GIUGLIANO- “La rimozione delle ecoballe sta proseguendo nonostante l’incendio dei giorni scorsi e si sta riprendendo il ritmo raggiunto precedentemente”.

A darne notizia il consigliere regionale dei Verdi, Francesco Emilio Borrelli, componente della Commissione terra dei fuochi, che ha fatto un sopralluogo a Taverna del Re, anche e soprattutto nell’area interessata dalle fiamme, insieme a una delegazione del Sole che ride, tra cui il portavoce regionale Vincenzo Peretti, il commissario provinciale di Caserta, Edgardo Ursomando, il portavoce dell’area giuglianese, Giovanni Sabatino, e la consigliera comunale di Qualiano, Giovanna Giglio.“Nel corso del question time, a una mia interrogazione, il vice presidente Bonavitacola ha garantito che, nei prossimi bandi, saranno previsti maggiori risorse per garantire la necessaria sicurezza al cantiere, anche attraverso la vigilanza armata” ha continuato Borrelli per il quale “sarebbe auspicabile anche il controllo dell’esercito che, in questo modo, darebbe un senso alla sua presenza che, al momento, non ha portato alcun risultato”.“Ho già inviato una richiesta ufficiale alle Prefetture di Napoli e Caserta proprio per chiedere di dislocare a guardia dei depositi di ecoballe i militari inviati dal Governo per contrastare l’emergenza roghi in terra dei fuochi” ha concluso Borrelli sottolineando che “anche i Verdi sono pronti a fare la loro parte con un controllo del territorio e predisporranno turni per vigilare ed evitare altri incendi”.

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments