GIUGLIANO- Una fila di 1 milione e 700mila pneumatici, tanti da poter collegare Napoli con l’Austria. Sono i pneumatici fuori uso (Pfu) che fino a qualche anno fa erano abbandonati nella cosiddetta “Terra dei fuochi”

, fra le province di Napoli e Caserta. Ora, grazie al “Protocollo per il prelievo straordinario dei pneumatici fuori uso abbandonati nelle province”, i pneumatici sono stati raccolti e recuperati, sottraendoli alle pratiche criminali, che spesso li fanno diventare innesco per i roghi di rifiuti. I dati sono stati diffusi in occasione di una riunione a Napoli del “Comitato di Vigilanza sull’attuazione del Protocollo”, nel corso della quale si è fatto il punto sui risultati raggiunti finora. L’accordo ha già consentito di rimuovere e recuperare 15.888 tonnellate di Pneumatici Fuori Uso, scongiurando ogni rischio per l’ambiente e la salute dei cittadini.(ANSA)

{youtube}9tXpwgLHcTM{/youtube}

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments