57_cop_maresca_male_capitale

POZZUOLI – La giunta comunale di Pozzuoli ha approvato gli indirizzi per avviare le procedure di annullamento dei verbali ricevuti dai residenti nella zona a traffico limitato del lungomare che non si erano muniti in tempo del contrassegno necessario per accedere nella ztl attraverso i varchi elettronici. In particolare, l’atto deliberativo stabilisce che i trasgressori dovranno pagare solamente la prima multa ricevuta per “ingresso non autorizzato” dal 21 marzo 2016

(termine di scadenza imposto dal Comune per munirsi del contrassegno definitivo), mentre tutte le successive emesse o in corso di emissione saranno annullate in autotutela. Il provvedimento è destinato solo ai residenti che, “in possesso dei necessari requisiti, avranno provveduto, entro il termine perentorio del prossimo 30 settembre 2016 (per i verbali già notificati) ovvero entro trenta giorni dalla data di notifica del verbale (per quelli non ancora emessi), a regolarizzare la propria posizione attraverso il contestuale deposito della ricevuta comprovante l’avvenuto pagamento della prima contravvenzione e della copia del Contrassegno definitivo per l’accesso nella ztl2”.«Come governo cittadino, dopo che molti avevano più volte sollevata la questione, ci è sembrato giusto trovare un’intesa con i residenti – ha dichiarato il sindaco Vincenzo Figliolia – La procedura per ottenere il condono sarà comunicata anche attraverso il sito istituzionale del Comune e con manifesti affissi nella zona di Corso Umberto».

Subscribe
Notificami
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments