cala_m

BACOLI- Al Cala Moresca di Bacoli domani, Roberto Laringe Presidente di Federalberghi Campi Flegrei accoglie ospiti, critici enogastronomici, giornalisti, istituzioni e volti noti per presentare le prime gift box concepite esclusivamente per la zona flegrea. In tutte le strutture del Gruppo Laringe e dei Campi Flegrei si registra ogni anno l’aumento di turisti anche d’inverno, che scelgono come meta preferita questi luoghi.

Primi fra tutti i francesi e i tedeschi, che non solo vogliono soggiornare per visitare il territorio, ma soprattutto per sposarsi. Si evidenzia innanzitutto un notevole incremento dei matrimoni invernali a Bacoli e a Pozzuoli, che si propongono da anni come la più ambita wedding destination della Campania. Il turismo stanziale, allo stesso modo, registra un aumento ormai costante negli anni, in particolar modo per la clientela straniera. “La continua e incessante attività di promozione della brand destination, che da anni facciamo nelle più importanti fiere europee di settore, unita a una costante attenzione al miglioramento qualitativo, all’innovazione e alla differenziazione rispetto ai nostri competitor, sta dando i suoi frutti – spiega Roberto Laringe Presidente di Federalberghi Campi Flegrei. –  L’obiettivo ambizioso è quello di estendere gli standard qualitativi di riferimento in tutte le strutture dei Campi Flegrei; organizzare un’unica offerta, creare un marchio di qualità a cui tutti dovranno pedissequamente attenersi; sarebbe un’omologazione positiva che ci farebbe così ulteriormente crescere come brand destination a vantaggio di tutti gli associati. Le gift box sono un primo passo, perché saranno aperte a nuovi inserimenti accuratamente selezionati per gli standard offerti. Solo così potremo competere con colossi internazionali presenti in tutti i mercati che però presentano offerte generaliste e non sempre di qualità. Inoltre, peculiarità tutta nostra, in ogni cofanetto abbiamo inserito una speciale guida con i diversi itinerari da percorrere e i luoghi da visitare. Come sempre turismo enogastronomico, culturale e una archeologia sommersa che vede una domanda in costante significativa crescita sono i contenuti predominanti della nostra offerta”. Durante la serata degustazione dei finger food del   resident chef Enzo Giovanni, a cui si accompagneranno quelli dello Chef Camillo Pandolfi de Il Gabbiano, Luciano Coppola di Villa Eubea e Giovanni Marotta deI Kora. È prevista inoltre ll’assaggio di particolari salse gourmet preparate dallo Chef del ristorante Caracol Angelo Carannante, che saranno presentate nel 2018 e prodotte in vasetti di vetro da offrire ai clienti o acquistabili on line: genovese di mare, passatina di cicerchie e chutney di pomodoro.  

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments