sessantotto-una-22rivoluzione22-ambientale-copertina

GIUGLIANO- Ecoreati. Ambiente. Salvatore Micillo, firmatario legge contro crimini ambientali presenta a Giugliano il suo libro “Sessantotto”. Una raccolta di riflessioni da parte di insigni personalità che commentano il prima e dopo la legge, cosa è cambiato per l’ambiente e con quali risultati dalla sua introduzione nel codice penale (2015) ad oggi.

Intervengono con Micillo, l’ex Procuratore Nazionale Antimafia Franco Roberti, il direttore Nazionale Legambiente Stefano Ciafani, la senatrice del M5S Paola Nugnes

“Sessantotto” è il nome del libro voluto da Salvatore Micillo che lo presenterà a Giugliano, giovedì 22 febbraio, alle ore 20:30, all’AgorA’ Wine & More (Corso Campano, Piazza Matteotti) di Giugliano in Campania, comune simbolo della lotta ai roghi tossici e sede di milioni di eco balle.

Nel libro “Sessantotto” con premessa di Salvatore Micillo, VIII Commissione Permanente Camera dei deputati (Ambiente, Territorio e Lavori Pubblici), firmatario legge 68/2015, paragrafi di:

Raffaele Cantone, Presidente Autorità Nazionale Anticorruzione (ANAC), Stefano Ciafani, Direttore generale Legambiente, Sergio Costa, Comandante regionale Carabinieri Forestali Campania, Luigi Di Maio, Vicepresidente Camera dei Deputati, Enrico Fontana, direttore mensile “La Nuova Ecologia”, Toni Mira, Caporedattore quotidiano “Avvenire”, Paola Nugnes, Commissione Territorio, Ambiente e Beni ambientali del Senato della Repubblica, l’avv. Stefano Palmisano, penalista, esperto in tutela dell’ambiente e della salute pubblica, gestisce un blog su “Ilfattoquotidiano.it” e su “Micromega”, padre Maurizio Patriciello, parroco della Chiesa San Paolo Apostolo a Caivano (Na), sacerdote-simbolo della lotta ai roghi tossici nella “Terra dei Fuochi”, Luca Ramacci, magistrato, Consigliere Suprema Corte di Cassazione, Terza Sezione Penale e Franco Roberti, magistrato, ex Procuratore nazionale Antimafia e antiterrorismo.

“La presentazione di “Sessantotto” avverrà in modo istituzionale, per rispetto al territorio ed a coloro che hanno partecipato al Progetto editoriale – commenta Salvatore Micillo, nativo di Giugliano – Per una sera, non parleremo di campagna elettorale, programmi, scontri politici o schede ed altro, ma si parlerà solo ed esclusivamente della legge sugli ecoreati che ho fermamente voluto appena eletto nel 2013, commenteremo i risultati e magari pure quello che ancora si può fare per rendere la nostra terra “bellissima”, restituendole quella bellezza deturpata da roghi tossici, montagne di rifiuti e da sversamenti illeciti”.

Il libro, stampato dalla Camera dei Deputati e distribuito gratuitamente dall’Autore, può essere scaricato, gratis, qui: www.sessantotto.salvatoremicillo.com

Ad oggi lo hanno scaricato on line 3mila volte, un continuo crescendo soprattutto tra gli abitanti della “Terra dei Fuochi”.

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments