QUARTO – Dei messaggi inquietanti sono stati indirizzati Sindaco di Quarto Antonio Sabino, a Nello Mazzone che gestisce i beni confiscati alla criminalità, e all’amministrazione comunale, dopo la confisca al patrimonio dell’Ente di cinque immobili tra cui la villa di un personaggio considerato dalla DDA di Napoli elemento di spicco della criminalità organizzata locale.

“Vogliamo esprimere la nostra solidarietà al Sindaco e all’amministrazione Comunale di Quarto, gli siamo vicini e chiediamo alla cittadinanza tutta di mostrarsi solidale nei confronti di chi combatte e contrasta la camorra che deve essere cancellata. “- le parole del Consigliere Regione di Europa Verde Francesco Emilio Borrelli.

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments