13.2 C
Napoli
martedì 19 Ottobre 2021

Alloggi comunali a Monterusciello, Vincenzo Figliolia: “C’è in giro chi vuole infangare, nessuno sarà cacciato dalla propria abitazione!”

-

POZZUOLI – “Qualcuno tra i candidati miei sfidanti le sta provando tutte per recuperare qualche consenso, e così ha messo in moto la macchina del fango dicendo che io avrei votato una delibera per mandare via dalle loro case gli abitanti degli alloggi del patrimonio comunale. Nessuno sarà cacciato, sia ben chiaro!”.

A dirlo è il sindaco uscente e candidato alle amministrative di domenica 11 giugno Vincenzo Figliolia, che precisa: “Con la delibera di giunta comunale n. 183 del 13 dicembre 2016 abbiamo messo semplicemente in campo un’azione per bloccare le compravendita illegale di alloggi popolari a Monterusciello, evitando che povere famiglie siano truffate da occupanti, spesso abusivi, che cedono a caro prezzo case che non sono loro. Si tratta di una campagna per la legalità, per dare a tutti le stesse possibilità. La delibera mira a mettere davanti alle proprie responsabilità alcuni occupanti di alloggi comunali che, come emerso dagli accertamenti effettuati, guadagnano sino a 90 mila euro all’anno o sono proprietari anche di nove case.
Non vogliamo, e non voglio, sfrattare alcuna famiglia – continua Vincenzo Figliolia – tanto meno chi si trova in una situazione di bisogno. Con questa delibera, gli alloggi popolari che si dovessero liberare saranno assegnati secondo la graduatoria, secondo il reale bisogno. Qualcuno, come vedete, sta cercando di strumentalizzare. Ripeto: nessuno sarà cacciato dalla propria casa, chi dice il contrario vi mente. Per migliorare questa terra, per migliorare Monterusciello, c’è bisogno di chi amministra nell’interesse del bene comune. Tutto il resto lo raccontano i fatti!”.

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
0
Would love your thoughts, please comment.x
()
x