SALVINI

NAPOLI – “Non è possibile in un Paese come l’Italia che a 7 mesi da una catastrofe lo Stato e la Regione non abbiano mosso un dito, ci siano migliaia di sfollati, e lavoratori senza più un posto di lavoro”.

Così il leader della Lega Matteo Salvini da Ischia dove ha incontrato i terremotati di Casamicciola.”Adesso i numeri non ci sono, tra qualche giorno speriamo che ci siano”. Lo ha detto Matteo Salvini, leader della Lega, uscendo dall’hotel di Ischia dove sta trascorrendo le vacanze pasquali, prima di recarsi nella zona “rossa” di Casamicciola colpita dal sisma del 21 agosto scorso. “Intanto – ha aggiunto il leader del Carroccio – i lavori del Parlamento sono iniziati senza settimane di attesa e senza litigi, grazie al ruolo di mediazione svolto dalla Lega.
Speriamo di fare lo stesso per il Governo”.

“Pur riconoscendo a Salvini, unico tra i leader nazionali, il merito di aver scelto Ischia per le sue vacanze pasquali, contribuendo al rilancio turistico dell’isola che ancora non s’è ripresa del tutto dai danni d’immagine derivante dal terremoto, non possiamo non evidenziare che non ha perso l’occasione per speculare sul terremoto”.

 

Lo ha detto il consigliere regionale dei Verdi, Francesco Emilio Borrelli, per il quale “il terremoto a Ischia è una ferita ancora aperta e gli ischitani hanno ancora in mente tutte le cattiverie dette in quei giorni, quando invece di mettere in piedi catene di solidarietà, si accusavano gli isolani di aver costruito abusivamente, senza sapere che le case maggiormente danneggiate e gli edifici crollati non avevano nulla di abusivo”.

 

“Purtroppo alla base di quelle cattiverie gratuite verso gli ischitani che stavano scavando ancora tra le macerie c’erano anni e anni di offese verso i meridionali che la stessa Lega ha alimentato per accrescere i suoi consensi al Nord” ha aggiunto Borrelli per il quale “la visita di Salvini potrebbe essere un modo per dimostrare che la Lega è davvero cambiata, ma la speculazione sui luoghi di quella che è una ferita ancora aperta francamente poteva evitarsela”.

 

VIDEO

https://www.youtube.com/watch?v=7aeDufZldOk

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments