POZZUOLI – Giovedì scorso il titolare di un esercizio commerciale si è recato presso gli uffici del Commissariato di Pozzuoli per denunciare di essere stato minacciato, all’interno del proprio locale, da un giovane armato di pistola che, dopo essersi fatto consegnare la somma di 1500 euro, si era allontanato velocemente.
I poliziotti, grazie alle descrizioni fornite dalla vittima e alle immagini del sistema di videosorveglianza privato, hanno rintracciato il malvivente presso la sua abitazione in cui hanno rinvenuto la somma di 1085 euro, una pistola replica semiautomatica priva di tappo rosso, 23 cartucce e diversi capi di abbigliamento corrispondenti a quelli descritti dalla vittima.
Antonio Cavaliere, 22enne napoletano con precedenti di polizia, è stato arrestato per estorsione.

Subscribe
Notificami
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments