9 C
Napoli
martedì 25 Gennaio 2022

Progetto MAC, domani a Monterusciello la Festa del Vino Novello con esposizioni, degustazioni, incontri e dibattiti

-

POZZUOLI – L’obiettivo è di creare un grande parco agricolo aperto e un polo produttivo riconosciuto coinvolgendo i giovani con stage formativi e realizzando sul territorio centri multifunzionali di servizi nel campo dell’educazione ambientale e alimentare. L’occasione è la presentazione della produzione sperimentale realizzata in questi mesi a conclusione del progetto MAC – Monterusciello Agro City. Sono questi i presupposti della “Festa del vino novello” organizzata per domani, martedì 30 novembre, nella piazza Agro-City in via Antonio de Curtis, oggetto di un recente intervento di riqualificazione, dall’amministrazione comunale di Pozzuoli e dal concessionario dei 52 ettari di terreno individuati a Monterusciello al termine dell’iniziativa finanziata dalla Comunità Europea. Per l’intera giornata ci saranno stand con l’esposizione dei prodotti, dimostrazioni sulla trasformazione dell’uva in vino, degustazioni di prodotti e pietanze tipiche, incontri e dibattiti. Nella prima sessione (dalle 10 alle 13) saranno presenti gli istituti scolastici del territorio e dopo i saluti degli assessori Antonio Minieri (Pubblica Istruzione), Maria Esposito (Attività Produttive) e Roberto Gerundo (Governo del Territorio), i giovani e i partner del progetto MAC illustreranno le loro esperienze e i percorsi formativi. A seguire Stefano Grasso presenterà il modello di gestione e il partenariato pubblico-privato, mentre un enologo delle Cantine Zasso si soffermerà sul processo di trasformazione del vino.
Nella sessione pomeridiana (dalle 15 alle 18), il dirigente del Comune di Pozzuoli Agostino Di Lorenzo spiegherà come si è arrivati dal Progetto Mac alla gara di concessione dei terreni. Poi sarà dato spazio agli abitanti di Monterusciello che diranno la loro sull’intervento di valorizzazione dei terreni messo in campo dell’amministrazione e sugli obiettivi del progetto. Le conclusioni saranno affidate al sindaco Vincenzo Figliolia.
Il concessionario a cui sono state affidate le aree agricole del MAC, attraverso procedura di evidenza pubblica, è un raggruppamento temporaneo di imprese composto dall’Azienda Vivaistica e Agricola Tammaro, da Royal Garden, Multicenter School, Azienda Agricola Tenuta Matilde Zasso e Agri Consulting Flegrea. Come partnership sono finora annoverate Punto Nave, eccellenza della ristorazione puteolana, e la Società Agricola Terra Nostra, specializzata in agricoltura biologica.

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
0
Would love your thoughts, please comment.x
()
x