29.4 C
Napoli

Riapre AcquaFlash: in migliaia a fare festa nelle piscine e sugli scivoli

-

LICOLA – Prima giornata di tuffi e divertimento al nuovo AcquaFlash di Licola affollato da migliaia di persone. Cancelli aperti in mattinata e due giorni a prezzi popolari per i primi 3000 prenotati sul sito www.acqua-flash.it.

“Sono orgoglioso perché in sei mesi abbiamo fatto rinascere un grande parco acquatico e sono felice per i primi 200 posti di lavoro, oltre all’importante spinta nell’indotto della zona. Dopo Edenlandia, oggi AcquaFlash, senza dimenticare il grande lavoro di recupero e di conversione dell’ex cinodromo, acquisito da Edenlandia e che contiamo di aprire nel 2025. Mi piacerebbe diventare, insomma, il “restauratore” dei parchi storici di divertimento dell’area metropolitana di Napoli .” afferma Gianluca Vorzillo.

Nel pomeriggio musica ed intrattenimento con tanti artisti sul palco presentati da Gaetano Gaudiero e Fabiola Cimminella; da Ciccio Merolla, a Rico Femiano, da Federico di Napoli a Mariano Bruno, con il tandem alla consolle dei DJ Marco Corvino e Raf Parola per far ballare i tanti ospiti.

AcquaFlash è tornata con le grandi onde della mega piscina oltre alle due piscine baby, a quella dell’idromassaggio e della laguna, con uno spazio dedicato ai giochi dei piccoli ospiti del Parco. AcquaFlash ha una capienza giornaliera fino a 4500 utenti e si presenta con tanti giochi acquatici, come lo scivolo Kamikaze, tra i più alti d’Europa, con il Niagara, l’ Anaconda, il FOAM, il tubo, il fiume lento, il big hole e con il family rafting, con queste ultime due attrazioni che tornano dopo ben venti anni ma ci sarà spazio anche per il fungo e per i due scivoli riservati ai piccoli. AcquaFlash non offrirà solo relax e divertimento, perché ci sarà anche l’Arena che ospiterà nei circa 9000 mq, già a partire da questa estate, eventi e concerti fino a diecimila spettatori.

I NUMERI

I lavori delle prime aree di AcquaFlash, oltre al parcheggio e per circa 2000 posti, prenotabili anche online per bus turistici, auto e moto su oltre 40.000 mq., sono costati oltre tre milioni di euro che si aggiungono agli altri tre milioni investiti per l’acquisto all’asta del Parco.

Gli ulteriori lavori, per oltre nove milioni di euro, impegneranno la proprietà del parco già dal prossimo Ottobre per i prossimi due anni e riguarderanno gli oltre 25.000 mq dell’eco-parco e fattoria didattica ed i 43.000 mq dell’area accoglienza, con un resort da circa 100 bungalow e con l’ hotel da 50 stanze. Si completeranno così tutti gli interventi sui circa 200.000 mila mq di estensione di AcquaFlash.

Importante l’impatto sul fronte occupazionale con oltre 200 posti di lavoro, già in questa fase di avvio del Parco, che diventeranno 400 quando AcquaFlash, sarà a pieno regime anche dell’eco-parco e fattoria didattica con animali da pascolo e con l’area accoglienza.

Il costo ordinario del biglietto, valido per tutta la giornata e per tutte le attrazioni, è fissato per gli adulti a 18 euro nei giorni feriali ed a 20 euro in quelli festivi, mentre i più piccoli saranno ospiti del Parco; a partire dalle ore 14 il ticket sarà sempre dimezzato.

SICUREZZA E IGIENE

I totem multimediali sui vari percorsi del parco renderanno il parco ancora più tecnologico e fruibile all’utenza che sarà accolta ed assistita da un nutrito gruppo di hostess, steward ed addetti al controllo e alla sicurezza, un tema che è particolarmente al centro dell’attenzione della gestione del Parco.

Particolare attenzione è stata riposta al sistema di sanificazione delle piscine, degli scivoli, degli spogliatoi, delle docce e di tutte le aree comuni che avverrà con l’utilizzo di specifiche apparecchiature che non richiedono l’uso di prodotti chimici, garantendo agli ospiti e al personale la massima sicurezza. Inoltre le acque di scarto saranno riutilizzate per l’irrigazione delle aree verdi.

PER I PIU’ PICCOLI

Sono previsti inoltre tanti altri servizi soprattutto nell’area laguna e nell’area family, ci saranno bazar ed i vecchi giochi, dal bigliardino al ping pong e non mancherà anche una squadra di animatori che coinvolgerà grandi e piccini: per loro è stata allestita un’area con un servizio gratuito di nursery fino ai tre anni ed un mini club fino ai sette anni d’età che li accoglierà in un grande spazio verde con un Playground progettato per intrattenerli con attività educative e spazi per il riposo.

LA RISTORAZIONE

Riaprirà la birreria, chiusa ormai da 20 anni, con 350 coperti in oltre 750 mq. A disposizione degli ospiti quattro bar, la tavola calda con 200 coperti, il sushi, il Kebab store, lo spazio aperitivi, la pizzetteria e la patatineria take away copriranno una superficie complessiva di oltre 2500 mq e nell’area laguna un ristorante à la carte per 90 coperti.

Subscribe
Notificami
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
0
Would love your thoughts, please comment.x