VIRTUS

POZZUOLI – Troppo forte la capolista per i ragazzi di coach Gentile che deve rinunciare ancora per infortunio a Savoldelli e Gaye. Parte forte la Real Sebastiani Rieti che dopo tre minuti si porta già sul +9 (2-11). Pozzuoli cerca di rientrare subito in partita affidandosi soprattutto ai tiri dal pitturato e a Forte che bagna il suo esordio con una tripla dopo pochi secondi (9-17 al 6′). Gli ospiti però mostrano chiaramente di essere una squadra esperta e trovano con Drigo e Ndoja i canestri per chiudere avanti il primo parziale (16-29). Nel secondo quarto i puteolani provano subito a riportarsi sotto con una tripla di Caresta e con Forte (21-33 al 13′). Ma coach Righetti chiama time out e con le triple di Diomede e Traini chiude a metà partita con un largo vantaggio (28-50). La compagine laziale, poi, gestisce il match nel terzo e quarto quarto per merito della panchina lunga e di giocatori di categoria superiore e vince al Pala Errico con i flegrei che cercano di limitare i danni.

VIRTUS BAVA POZZUOLI-REAL SEBASTIANI RIETI 62-87

VIRTUS BAVA POZZUOLI: Balic 8, Mehmedoviq 4, Kushckev 2, Savoldelli ne, Lurini 11, Mavric 23, Caresta 3, Testa ne, Birra 6, Bordi 2, Forte 3, Spinelli ne. All. Gentile

REAL SEBASTIANI RIETI: Toffoli, Ndoja 12, Loschi 13, Diomede 8, Drigo 10, Traini 5, Cena 5, Provenzani 9, Di Pizzo 11, Kader, Paci 14, Sornoza. All. Righetti

ARBITRI: Lillo di Brindisi e Schena di Castellana Grotte

Ufficio Stampa Virtus Bava Pozzuoli

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments