ISCHIA -“Rifiuti e liquami sono stati sversati da criminali irresponsabili nel mare e sulla spiaggia di Cartaromana, a Ischia.

Le acque hanno assunto un terribile color marrone, mentre la spiaggia è stata invasa da spazzatura.

Come annunciato dal ministro all’Ambiente Sergio Costa i responsabili di questo atto criminale sono stati acciuffati grazie al lavoro della Capitaneria di porto e alla segnalazioni dei cittadini.

Questo a dimostrazione dell’importanza dell’impegno civile e del senso di responsabilità.

E’ questa la strada da seguire, servono controlli serrati per punire duramente chi inquina il nostro patrimonio naturale anche con l’arresto.

Bisogna intensificare i pattugliamenti in questa fase due dell’emergenza sanitaria, e soprattutto bisogna mettere in campo azioni di prevenzione per evitare questo scempio”.

E quanto dichiarato da Francesco Emilio Borrelli, consigliere regionale dei Verdi e da Mariarosaria Urraro, commissario dei Verdi di Ischia che hanno espresso il plauso per l’intervento.

Ischia

“Rifiuti e liquami sono stati sversati da criminali irresponsabili nel mare e sulla spiaggia di Cartaromana, a Ischia. Le acque hanno assunto un terribile color marrone, mentre la spiaggia è stata invasa da spazzatura. Come annunciato dal ministro all’Ambiente Sergio Costa i responsabili di questo atto criminale sono stati acciuffati grazie al lavoro della Capitaneria di porto e alla segnalazioni dei cittadini. Questo a dimostrazione dell’importanza dell’impegno civile e del senso di responsabilità. E’ questa la strada da seguire, servono controlli serrati per punire duramente chi inquina il nostro patrimonio naturale anche con l'arresto. Bisogna intensificare i pattugliamenti in questa fase due dell’emergenza sanitaria, e soprattutto bisogna mettere in campo azioni di prevenzione per evitare questo scempio”. E quanto dichiarato da Francesco Emilio Borrelli, consigliere regionale dei Verdi e da Mariarosaria Urraro, commissario dei Verdi di Ischia che hanno espresso il plauso per l'intervento.

Pubblicato da Francesco Emilio Borrelli su Domenica 10 maggio 2020

Subscribe
Notificami
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments