lsu

POZZUOLI – Sempre al fianco della Città e dei lavoratori, senza strumentalizzazioni.

Con questo spirito il Sindaco Figliolia e tutta la maggioranza, hanno condiviso la scelta di intraprendere il percorso verso la stabilizzazione dei Lavoratori Socialmente Utili.

Lo hanno fatto senza alcun tono propagandistico bensì in piena e totale serietà, come sono soliti fare di fronte a tematiche importanti riguardanti le sorti di centinaia di famiglie e del futuro della città.

Un percorso, arduo e difficile, che oggi comincia e che dovrà vedere l’impegno di tutti affinché le valutazioni che questa Amministrazione, sin dall’inizio, ha posto in evidenza siano prese in considerazione ed accolte.

Bene la stabilizzazione dei Lavoratori Socialmente Utili, ma la si faccia senza infingimenti e senza mezze misure.

Il Governo si assuma la responsabilità, da un lato, di garantire, a regime, il trasferimento erariale necessario a rendere full time l’impiego di questi lavoratori. Dall’altro lato non faccia gravare il peso di questa eccezionale assunzione sui già precari bilanci degli enti locali, attraverso la concessione, chiara ed esplicita, di tutte le deroghe ai vincoli economici-finanziari di bilancio.

Diversamente sarà complicato proseguire in questa direzione, come complicata continuerà ad essere l’aspettativa su un tema così delicato.

Noi saremo in prima linea affinché ogni singolo lavoratore socialmente utile possa trovare la stabilizzazione piena, ma allo stesso modo ci batteremo affinché tutte le condizioni poste siano accettate.

Sentiamo il dovere di farlo per i lavoratori e per la città, nel suo complesso.

La nostra volontà è chiara ed è stata anche dimostrata con i fatti.

Adesso è tempo di lottare insieme, più di prima, con serietà e responsabilità, altrimenti sarà stata solo propaganda che né i lavoratori né la nostra città si meritano.

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments