raccolta-differenziata

BACOLI – Vola ancora la raccolta differenziata nella città di Bacoli che si attesta all’81.4% nel mese di agosto, superando il dato di luglio dell’81% che già registra un punto in più rispetto al mese precedente. Il risultato di agosto di quest’anno supera di ben 3.4 punti percentuali quello ottenuto nello stesso mese nel 2020 (78%).

“Un risultato clamoroso- afferma l’Amministratore Unico della Flegrea Lavoro spa, Valentina Sanfelice di Bagnoli – soprattutto se si considera il periodo estivo, molto complicato da contenere e gestire e durante il quale la quota di indifferenziata tende ad aumentare notevolmente a discapito della differenziata. In particolar modo per città di mare come Bacoli, dove il turismo mordi e fuggi caratterizza la stagione estiva e la dispersione dei rifiuti è all’ordine del giorno”.

“Siamo contenti di constatare – prosegue l’amministratore – che il sistema di controlli che abbiamo adottato e l’organizzazione del servizio risponde bene. Infatti, la bonifica di aree enormi della città, come lo Scalandrone, non ha rallentato il lavoro degli operatori che, nonostante tutto, sono riusciti a separare correttamente i rifiuti, consentendo un importante calo dell’indifferenziata e, di conseguenza, un aumento della differenziata.

Mi preme ribadire che la riduzione dell’indifferenziata ha benefici enormi per la collettività, perché nel medio periodo rimpingua le casse del comune per effetto della contrazione dei costi di conferimento a tonnellata. Circostanza che poi, nel lungo periodo, consente di fare da salvadanaio per la riduzione della Tari ai cittadini”

“Un plauso va certamente anche a questi ultimi – conclude la Sanfelice – che, nonostante il periodo complicato, garantiscono una raccolta di qualità facendo sì che la stessa sia un valore e non un rifiuto”.

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments