cadavere-morto-lenzuolo

NAPOLI – Ennesima morte bianca a Napoli.

Questa mattina, intorno alle ore 9.00, nell’androne condominiale di un palazzo in via Alessandro Poerio, a Napoli, un operaio di circa 50 anni è morto cadendo nel vuoto mentre stava lavorando.

Stando alle prime indiscrezioni l’uomo avrebbe perso l’equilibrio mentre stava effettuando dei lavori di ristrutturazione all’interno di un appartamento al quarto piano. La caduta non gli ha dato scampo è morto sul colpo.

A nulla sono valsi i soccorsi dei paramedici del 118.

Indagini in corso dei carabinieri della Stazione di Napoli Borgoloreto insieme a quelli della Sezione Investigazioni Scientifiche del Comando Provinciale di Napoli per chiarire la dinamica dell’evento.

Stando ai dati forniti a maggio dall’INPS 24 sono morti bianche registrate in Campania, 3 volte in più rispetto allo steso periodo dello scorso anno.

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments