SOMMA VESUVIANA – «Il sindaco di Somma Vesuviana faccia chiarezza sulle inquietanti dichiarazioni di un esponente di una delle liste a suo sostegno, che in un discorso pubblico ha parlato di “parti deviate” della macchina amministrativa, tirando in ballo persino i servizi segreti». A dirlo è Giuseppe Bianco, candidato a sindaco di Somma Vesuviana alle prossime elezioni del 12 giugno, in riferimento ad alcune dichiarazioni di un sostenitore del suo competitor, ispiratore di una lista a suo sostegno
«Due sono le cose: o si tratta di parole fuori luogo o di un atto di accusa gravissimo, che va chiarito immediatamente. Sconcertante è, poi, il silenzio del mio competitor, che ascolta il discorso e tace: un silenzio quanto mai eloquente», continua Bianco, che sulla vicenda ha anche lanciato un video dalla propria pagina facebook.

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments