SOMMA VESUVIANA – “Somma Vesuviana Comune capofila del Progetto “C.RE.S.CO. Competenze e Responsabilità per lo Sviluppo della Comunità” nell’ambito del programma di Intese Territoriali di Inclusione Attiva (I.T.I.A.). E’ un progetto ambizioso, rivolto principalmente ai giovani, sull’intero territorio rientrante nell’Ambito 22 con i Comuni di Somma Vesuviana, Brusciano, Castello di Cisterna, Mariglianella, Marigliano e San Vitaliano e che quest’anno vedrà ben 19 tirocini per le persone svantaggiate maggiormente vulnerabili che rientrano in una fascia di età lavorativa, ossia abbiano compiuto i 16 anni e siano disoccupati/inoccupati al momento dell’attivazione del tirocinio, ma avremo anche. 17 tirocini per persone con disabilità. Abbiamo in corso la manifestazione di interesse per individuare i soggetti ospitanti e dunque tutte quelle aziende, studi professionali che sono sul territorio d’Ambito 22 possono candidarsi trovando tutte le notizie e il bando all’Albo Pretorio sul sito del Comune di Somma Vesuviana”. Lo ha annunciato Salvatore Di Sarno, sindaco di Somma Vesuviana nel napoletano.

“Il progetto è rivolto principalmente ai giovani dai 16 ai 25 anni. Questi tirocini rientrano nel progetto “C.RE.S.CO.” – Competenze e Responsabilità per lo Sviluppo della Comunità” del quale Somma Vesuviana è comune capofila per l’Ambito 22 che è finalizzato – ha dichiarato Sergio D’Avino, Assessore alle Politiche Giovanili – mediante la realizzazione di percorsi di empowerment, a favorire l’inclusione sociale delle persone che vivono particolari situazioni di svantaggio e vulnerabilità economica e sociale. Inclusione in vari settori: accoglienza, digitalizzazione, comunicazione nelle lingue straniere, imprenditorialità”.

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments