NAPOLI – Il numero 1 d’Italia, l’abruzzese Lorenzo Di Giovanni e l’altro “prima categoria” Federico Beltrami (Padel Milano) hanno conquistato la seconda edizione dell’Open nazionale Rama Club Napoli – Trofeo Panasonic, battendo in finale Luca Mezzetti e Michele Bruni con un doppio tie break, 7-6 7-6. Le due coppie erano le teste di serie numero 1 e numero 2 del torneo diretto da Francesco Bellucci e hanno dato spettacolo, rispettando i pronostici.

L’Open del Rama Club con quasi duecento iscritti si conferma l’evento più importante del 2022 in Campania, con partecipazione di giocatori professionisti da numerose regioni d’Italia. L’obiettivo è arrivare in tempi brevi a grandi eventi internazionali a Napoli e intanto nella struttura di viale Giochi del Mediterraneo saranno pronti a breve altri sei campi di padel per lo sviluppo dell’attività agonistica e promozionale.

Nella prova femminile un’altra conferma dei pronostici con il titolo andato alle numero 1 del tabellone Caterina Baldi (Village Paddle Imola) e la romana Martina Pugliesi su Aimone-Cavicchi, con le napoletane Chiara Petrazzuolo e Giulia Porzio giunte in semifinale. Infine, il torneo di doppio misto con il titolo a Catini-Pugliesi su Lopez-Porzio.

Alle premiazioni conclusive, insieme con il board di Rama Club e Accademia Tennis Napoli composto da Mario Carrino, Francesco Bellucci e Aldo Russo, hanno partecipato il presidente dell’Ussi nazionale Gianfranco Coppola e il vice presidente del Comitato campano Federtennis, Angelo Chiaiese. Il padel al Rama Club comunque non si ferma: a inizio agosto (dal 1 al 7), tappa napoletana del circuito internazionale Slam Padel by Mini.

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments