12717675_10208596166325715_5104401021565055612_n

NAPOLI – Il 9 febbraio si è conclusa la quinta Edizione del tradizionale Trofeo di Sci Alpino “leBebé”, organizzato come sempre dallo Sci Club Vesuvio, a Roccaraso, in Abruzzo. Hanno partecipato oltre 500 concorrenti provenienti dai comitati campani, abruzzesi, laziali, calabri, siciliani e umbro/marchigiani.La competizione si è svolta su due giornate (8 e 9 febbraio) nel comprensorio dell’Aremogna, il più grande del centro sud grazie ai suoi 130 km di piste e i 32 impianti di risalita. L’organizzazione in pista è stata curata, anche quest’anno, dalla ProWolf.

Anche quest’anno il testimone d’eccellenza della manifestazione è stato il brand leBebé che, con la sua partecipazione, ha deciso di promuovere e sponsorizzare nuovamente il Trofeo, quale occasione importante per condividere con tutti la passione per lo sport e il divertimento.L’evento ha previsto due gare di slalom gigante di sci alpino, inserite nel calendario regionale Fisi – Comitato Regionale Campano – che si sono svolte in due giornate: l’8 febbraio è stata la volta della categoria “children” (giovani, senior e master nati tra il 1984 e il 2003) mentre il 9 hanno gareggiato i “pulcini” (cuccioli, baby, superbaby e topolini nati tra il 2004 e il 2011).La premiazione si è svolta il 9 febbraio alle 16.30 presso il Comune di Roccaraso dove il Sindaco Francesco Di Donato, ex atleta e allenatore di sci alpino, ha fatto gli onori di casa ai quasi mille presenti.Tra i vincitori delle varie categorie, da segnalare per la gara del giorno 8, gli atleti dello Sci Club Vesuvio, Stefano Pennino (ragazzi) e Miriam Romano (allievi), Michele Valentini dello Sci Club Aremogna e Giovanni D’Alessandro del Sai Napoli.Tra i giovani, successo di Marialudovica Acquaviva del Sai Napoli e Davide Cuccarollo dello Sci Club Aremogna, quest’ultimo vincitore anche della supercoppa (challenge perpetuo) del miglior tempo di gara, ricevuta in consegna dal vincitore dello scorso anno Gianlorenzo di Paolo e che custodirà per tutto l’anno.Tra i piccoli da segnalare la vittoria di Lucio Materazzo dello Sci Club Vesuvio (baby 1 maschile) ad un solo centesimo dal secondo e quella di Francesca Carolli del Sai Napoli (“cuccioli 2 femminile), vincitrice anche della supercoppa del miglior tempo di gara, ereditata dal vincitore dello scorso anno Alberto Minucci.

{youtube}y41le12OepY{/youtube¦

Subscribe
Notificami
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments