NAPOLI– Un oro, un argento e due bronzi, è questo il bottino di medaglie conquistate dall’Italia ai 14mi Campionati del Mondo di Ginnastica Aerobica voltisi a Incheon (Korea del Sud). La compagine azzurra, composta dagli atleti junior Marcello Patteri, Davide Nacci, Marco Vargiu, Anna Bullo, Camilla Cubito,

Alessia Ciaramidaro, Alessia Nicotera e dai senior Michela Castoldi, Davide Donati, Sara Natella, Emanuele Caponera, Paolo Conti, Riccardo Pentassuglia ed il napoletano Giovanni Liguori, guidata dai tecnici Gigliola Carosi e Vito Iaia, è entrata nella storia grazie al primo oro mondiale senior vinto dalla coppia Castoldi – Donati. Ma non vanno sottovalutati gli altri prestigiosi risultati ottenuti nella trasferta asiatica, quali l’argento del gruppo senior (nella foto con tecnici e dirigenti alla partenza dall’aeroporto di Incheon), il bronzo del trio junior ed il bronzo del gruppo junior, oltre alle altre finali in una delle quali Michela Castoldi, con il 4° posto individuale, ha sfiorato la triplete di medaglie iridate dopo quelle nella coppia e nel gruppo.A completare la delegazione italiana, guidata dal Vicepresidente nazionale  Rosario Pitton, c’erano la D.T. nazionale Cristina Casentini e le giudici Gloria Gastaldi e Monica Darone.« Dopo gli Europei di Arques e quelli di Elvas, la Ginnastica Aerobica azzurra trionfa anche ai Mondiali di Incheon – ha dichiarato il Capodelegazione azzurro in Korea al rientro a Fiumicino – e grazie a questi straordinari risultati siamo qualificati per i World Games 2017di Breslavia (PL), una sorta di Olimpiade delle discipline non ancora olimpiche» ha concluso il dirigente napoletano.

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments