Trofeo_Mtb_Monte_SantAngelo

PALMA CAMPANIA- Come da previsioni a Palma Campania è stata un successo la tradizionale manifestazione di apertura dedicata alla disciplina olimpica della mountain bike cross country per mano del Federal Team Bike che ha organizzato accuratamente il Trofeo Mtb Monte Sant’Angelo.

La prevalenza dello sterrato, i pochi tratti in asfalto, i single track all’interno della Pineta Tribucchi con il passaggio caratteristico davanti ai ruderi della chiesa di San Michele Arcangelo, le salite, le discese tecniche e le brevissime rampe sono stati gli elementi salienti del percorso di gara che ha visto un continuo andirivieni di bikers (circa 300) provenienti dal Centro-Sud Italia desiderosi di ben figurare nella prima gara stagionale di cross country.In ambito giovanile a mettersi in evidenza per la loro costante presenza nella testa della corsa Alessandro Verre (Team Bykers Viggiano), Alessio Gabbarrini (Race Mountain Folcarelli-Pedale Apriliano) ed Enrico Scaranello (Drake Team Cisterna) a podio nella categoria allievi; Damiano Oliveri (Race Mountain Folcarelli-Pedale Apriliano), Alfonso Grammegna (D’Aniello Cycling Wear) e Alberigo Antonelli (Cicloo Bike Team) a conquistare le prime tre posizioni nella gara esordienti dove in ambito femminile ha chiuso al primo posto Elisa Cioffi (Drake Team Cisterna).Nella gara juniores, Arturo Pegna (Pedale Arianese) ha impresso un ritmo insostenibile per i diretti avversari Micheal Menicacci (Race Mountain Folcarelli-Pedale Apriliano) ed Antony Morini (Mtb Ferentino Biker) mentre nella stessa categoria al femminile in grande evidenza Ilenia Fulgido (Loco Bikers) ed Antonietta Fortunato (Team Bykers Viggiano). A podio per la categoria master junior Carmine De Angelis (Bicincanto nel Vulcano), Antonio Santarpia (Team Giuseppe Bike) e Gennaro Schettino (Team Giuseppe Bike).Anche i master over 45 non sono stati da meno nel segno di Antimo Ceparano (Team Over the Top Bike – 1°master 4), Gianni Panzarini (Drake Team Cisterna – 1°master 5), Giuseppe Iovinelli (Vesuvio Mtb – 2°master 4), Luciano Ruggiero (MC Extremebike – 2°master 5), Umberto Minelli (MC Extremebike – 3°master 4), Giuseppe Cascone (Team Giuseppe Bike – 3°master 5), Giorgio Fontana (Ciclistica L’Aquila-Angelo Picco – 1°master 6), Ciro Perrella (Vesuvio Mtb – 2°master 6), Matteo Di Mauro (Rampikevoli Mtb – 3°master 6), Ferdinando Panagrosso (Cicloo Bike Team -1°master 7), Giuseppe Abbondandolo (Tortora Bike – 2°master 7) e Giuseppe Miranda (Team Bifulco – 3°master 7).Ragguardevole partecipazione in ambito femminile per le categorie master: a centrare il miglior piazzamento Mariangela Roncacci (Race Mountain Folcarelli-Pedale Apriliano – 1°master donna 1), Ilaria Colantonio (GS Murolo Costruzioni – 2°master donna 1), Maria Grazia D’Anna (Rokka Bike – 1°élite master donna), Monica Visco (Rampikevoli Mtb – 1°master donna 2), Eleonora Cristina Valluzzi (Loco Bikers – 2°master donna 2), Stefania Schiavone (Zaz Cycling – 3°master donna 1) e Aneta Adamska (Federal Team Bike – 3°master donna 2).Nella gara articolata sui cinque giri per gli open e i master under 45, Antonio Folcarelli (Race Mountain Folcarelli-Pedale Apriliano), Massimo Folcarelli (Race Mountain Folcarelli-Pedale Apriliano) e Pasquale Sirica (Cicloo Bike Team) si sono resi autori di una gara di vertice e vivacizzata da una serie di incidenti meccanici con la foratura di Sirica al secondo giro e nel finale la rottura del cambio di Antonio Folcarelli (convocato in azzurro dal neo commissario tecnico Mirko Celestino per il ritiro in Toscana a Follonica fino al 3 marzo).  A brindare sul gradino più alto Massimo Folcarelli (nonché primo di categoria tra i master 3) che ha preceduto Sirica (1°Open) e Folcarelli junior (2°Open), a ridosso del podio gran bella prova di Carlo Medaglia (Team Giuseppe Bike – 1°élite sport) e Antonio Matrisciano (Team Giuseppe Bike – 2°master 3).Nella stessa batteria in gran spolvero anche Mauro Coppola (Luky Team – 1°master 1), Antonino Terranova (New Valley-Ciemme Sport – 3°master 3), Paolo Russo (Federal Team Bike – 2°master 1), Gabriele Nigro (Ciclistica Oliveto Citra – 3°Open), Raffaele Fago Mastrangelo (Bike&Sport Team – 2°élite sport), Domenico Casertano (Mtb Tifata – 3°master 1), Nicola Pastena (Bike&Sport Team – 3°élite sport), Raffaele Esposito (Team Giuseppe Bike – 1°master 2), Sandro Iovanella (Mtb Caserta – 2°master 2), Pasquale Russo (Team Bike Maddaloni – 3°master 2).In una Palma Campania vestita a festa per il contemporaneo svolgimento del Carnevale Palmese e in prima fila il sindaco Vincenzo Carbone e l’assessore allo sport Salvatore Addeo a complimentarsi personalmente con l’operato degli organizzatori, oltre alla presenza di Pietro Amelia (responsabile settore fuoristrada FCI Campania), Antonio Curcio (componente settore fuoristrada FCI Campania), Luigi Sirica (presidente comitato provinciale FCI Salerno) e Francesco Gallo (componente comitato provinciale FCI Salerno), il Federal Team Bike si è distinto per la grande capacità organizzativa che ha guardato non soltanto all’aspetto tecnico e sportivo della gara ma per promuovere nel migliore dei modi il territorio di Palma Campania.

CLASSIFICHE GARA

Juniores, donne e master over 45 http://www.mtbonline.it/Risultato/1278/1/

Under 23, élite e master under 45 http://www.mtbonline.it/Risultato/1278/2/

Esordienti e allievi http://www.mtbonline.it/Risultato/1278/3/

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments