Carpisa Yamamay Acquachiara al debutto contro il Crotone di Amaurys Perez

0
CARPISA

NAPOLI – E’ una Carpisa Yamamay Acquachiara al completo quella che domani pomeriggio (ore 17) debutterà nel campionato di A2 affrontando a S.Maria Capua Vetere, sede delle partite casalinghe dei biancazzurri, la neopromossa Rari Nantes Crotone. Mauro Occhiello ha recuperato, infatti, gli infortunati Briganti e Tozzi, quest’ultimo all’esordio come capitano (a soli 19 anni).

La sorte ha voluto che, proprio nel giorno del debutto, l’Acquachiara dovesse trovare sulla sua strada come ex uno dei giocatori più rappresentativi della sua storia: Amaurys Perez. Ma non è l’unico ex biancazzurro della sfida: c’è anche Matteo Aiello, mancino che ha contribuito alla promozione in A2 del Cus Unime.

La Rari Nantes Crotone, inoltre, vanta altri giocatori di grande valore, tra i quali Fabio Baraldi, ex azzurro, tuttora uno dei centri più forti d’Italia, e il russo Markoch, l’unico straniero in acqua domani a S.Maria Capua Vetere. Formazione tutta italiana e quasi tutta campana per l’Acquachiara 2018-19, attesa da un debutto tutt’altro che agevole. “La Rari Nantes Crotone – spiega Mauro Occhiello – è forse l’avversaria peggiore che potesse capitarci al debutto. Baraldi, Markoch e Perez garantiscono a questa squadra una grande fisicità, dote che in una pallanuoto molto agonistica come quella di A2 rappresenta un vantaggio non indifferente. Per fare risultato, pertanto, dovremo usare prevalentemente l’arma del nuoto, oltre alla forza che viene dal grande entusiamo che accompagnerà i miei ragazzi in questo esordio”.

Arbitrano due direttori di gara tra i migliori in circolazione: il palermitano Centineo e la romana Scillato, delegato Fin il napoletano Rotunno.

Lascia una recensione

  Subscribe  
Notificami