NAPOLI – Dopo sette risultati utili consecutivi, frutto di 6 vittorie e una sconfitta si arresta la serie positiva del Napoli United che cade in casa della Maddalonese ad Arienzo nel turno infrasettimanale del campionato. Una battuta d’arresto che ci può stare dopo un periodo di grazie degli uomini di Maradona che però appaiono poco lucidi e nervosi , causa direzione arbitrale, soprattutto nel finale perdendo, anche per le prossime gare, uomini importanti come Ciranna, Barone e Somma che rimediano il rosso.
CRONACA PRIMO TEMPO: Al 9′ minuto la Maddalonese protesta per un sospetto tocco di mano in area sugli sviluppi di un calcio d’angolo di Fibiano. L’arbitro lascia proseguire. Al 16′ tiro di Della Monica respinto da Ascione su sviluppo calcio di punizione. Al 18′ ancora pericolosa la Maddalonese, il Napoli United si rifugia in angolo. Al 21′ punizione per il Napoli United: batte Ciranna tiro centrale facile preda del portiere avversario. Il vantaggio dei padroni di casa arriva al 24′ con Balzano che dalla trequarti, dai 30 metri realizza un bel gol. Con il destro va a scavalcare Ascione e la palla si infila sotto la traversa. Nell’azione successiva Renelus si fa parare da posizione ravvicinata. Al 40′ bel tiro di Gentile respinto in angolo. Sugli sviluppi del corner il colpo di testa di Ciranna finisce fuori. Il Napoli United spinge con Bertony anticipato in area dall’uscita del portiere.
LA RIPRESA – Mister Maradona corre subito ai ripari ed effettua tre sostituzioni. Esce Bertony entra Guadagni. Oliva al posto di Diakhaby, per Arciello entra Barone. Subito Guadagni prova a scavalcare il portiere dalla destra, tiro di poco alto. Ma al 4′ arriva il gol del raddoppio per la Maddalonese: fallo di Ciranna in area, è rigore. Realizza Di Mauro dagli undici metri. Al 9′ ancora pericoloso la Maddalonese con Balzano che va al tiro e Ascione respinge. Al 10′ entra Pelliccia fuori Cardone. Al 22′ occasione clamorosa fallita da Fibiano che davanti alla porta spedisce a lato. Sull’altro fronte dalla sinistra ci prova Guadagni con un tiro sul secondo palo che va fuori. Al 22′ espulso mister Maradona per proteste. Al 33′ finalmente il Napoli United trova il gol con Pelliccia che scatta sul filo del fuorigioco approfittando di una disattenzione difensiva. Svantaggio ridotto e lo United prova l’assalto finale per il apreggio con Somma che mette al centro palla interessante ma nessuno dei compagni la intercetta. Ma dopo due minuti arriva la doccia fredda, anticipata per Ciranna, espulso per doppia ammonizione. I minuti finali sono caratterizzati da grande nervosismo e tensione. Non bastano i 5 minuti di recupero per pareggiare ed anzi la situazione peggiora: rosso diretto per Somma e poi per Barone per proteste. Qualche giorno per analizzare la sconfitta, poi si torna nuovamente in campo domenica alla Sanità contro il Sant’Antonio Abate.
Maddalonese – Napoli United 2-1
MADDALONESE 1919: Cerreto, Percope, De Siena (21′ st Toure), Solpietro, Vescovo, Della Monica, Tansella, Balzano, De Marco (32′ st Barletta), Fibiano (45′ st Della Ventura), Di Mauro (43′ st Bracale). A disposizione: Cioce, Arciero, De Fenza, Pirone, Laurenza. Allenatore: Bovienzo
NAPOLI UNITED: Ascione, Langella, Gentile, Cardone (10′ st Pelliccia), Akrapovic, Diakhaby (1′ st Oliva), Baumwollspinner, Ciranna, Renelus (1′ st Guadagni), Cittadini (30′ st Somma), Arciello (1′ st Barone Lumaga). A disposizione: Giordano, Fucile, Annunziata, Sollo. Allenatore: Maradona
ARBITRO: Onorato di Nola
ASSISTENTI: Capano di Napoli e Scala di Castellammare di Stabia
MARCATORI: 24′ pt Balzano (M), 4′ st rig. Di Mauro (M), 33′ st Pelliccia (NU)
NOTE: Espulso Maradona (NU), Ciranna (NU), Somma (NU) e Barone Lumaga (NU). Ammoniti: Gentile (NU), Langella (NU), Cittadini (NU), Oliva (NU), Viscovo (M) Fibiano (M), Balzano (M), Di Mauro (M), Barletta (M).

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments