NAPOLI – Federica Pellegrini chiama all’appello tutti gli appassionati di nuoto napoletani con un post su Instagram e dà la carica alla sua squadra che sabato e domenica si gioca i playoff. Dieci squadre partecipanti alla prima fase della International Swimming League, sei passeranno al turno successivo al termine del match che si disputerà il 25 e 26 settembre. Le altre due usciranno dallo spareggio dei match del 29 e 30 settembre. “E noi domenica sera vogliamo essere qualificati” tuona il gm di Aqua Centurions Domenico Fioravanti. Tutta l’attesa nel match del week end, dunque, che si preannuncia da tutto esaurito con la piscina che sarà una bolgia. “Hey guys, are you ready?” scrive Federica Pellegrini sui social. Con Energy Standard, Los Angeles Current, Cali Condors, Toronto Titans, London Roars che sono praticamente sicuri di andare a Eindhoven, serve un ultimo sforzo agli Aqua Centurions per ottenere il pass. E la Pellegrini chiama a raccolta il caldissimo tifo napoletano che fin qui le ha tributato sempre una accoglienza da regina.

Si comincia giovedì 23 settembre e venerdì 24 con in vasca Energy Standard, London Roars, Toronto Frogs e DC Trident. L’occasione per applaudire (inizio gare ore 20) Florent Manaudou, Chad Le Clos, Benedetta Pilato, Emma McKeon, Lorenzo Zazzeri. Poi sabato 25 e domenica 26 in vasca gli Aqua Centurions di Federica Pellegrini con Ironman, Tokyo Frogs, New York Breakers.

Si apre così l’ultima settimana, prima dell’extra match del 29 e 30 settembre che deciderà le otto formazioni dei playoff di Eindhoven per l’International Swimming League. Una settimana nella quale i dieci team dell’International Swimming League godranno ancora dell’accoglienza della Regione Campania e del Comune di Napoli, dividendosi tra attività turistiche e sociali.

Capri, Positano, Ischia, Amalfi, Pompei. In tutte le località turistiche Isl ha messo la “bandierina” testimonial di eccezione come Caleb Dressel, trionfatore di Tokyo con cinque medaglie d’oro, Emma McKeon, la grandissima protagonista di Tokyo con 7 medaglie, e ancora gli italiani Martinenghi, Miressi, Ceccon, tutti sul podio olimpico. E ancora le visite al Mann, il museo archeologico Nazionale grazie alla collaborazione con la Regione Campania. E tanto sociale: dalla visita al carcere minorile di Nisida alla donazione di sangue all’ospedale pediatrico Pausilipon, dall’incontro con i lavoratori della Whirpool a quello con le molte associazioni che in città si occupano di ragazzi disagiati grazie alla collaborazione con l’Assessorato alle politiche sociali del Comune di Napoli.

Una perla la lezione d’arte che Lorenzo Zazzeri ha avuto nell’atelier di Lello Esposito dal maestro Lello Esposito con la creazione di un pulcinella che si aggrappa ad un cerchio olimpico nelle acque di una piscina.

FORMAT – Tre le fasi previste, la Regular Season (Napoli dal 26 agosto al 30 settembre) con un totale di 11 matches complessivi per 22 giornate di gara. La seconda con i migliori 8 teams che si sfideranno a novembre nei playoff a Eindhoven e infine la Final Four prevista nella prima settimana di gennaio. Broadcaster ufficiale della manifestazione per l’Italia è Sky Sport.

BIGLIETTI E ORARI – Tutte le gare si svolgeranno dal Giovedì alla Domenica; 23-24 settembre (ore 20); 25-26 settembre (ore 18); 29-30 settembre (ore 20). Si potrà scegliere tra biglietti validi per i singoli eventi oppure per miniabbonamenti da due giornate gare con la possibilità di acquistare anche abbonamenti per tutte le gare di ISL. Prezzi interessantissimi dai 10 ai 40 euro. Info, prezzo e modalità di vendita sul sito www.vivaticket.it.

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments