NAPOLI – Sarebbe bastato il pareggio ma la vittoria è tutta un’altra storia per il CN Posillipo che mantiene la vetta della classifica del girone D! La formazione maschile di pallanuoto del Circolo di Posillipo, bissa il risultato di sabato scorso vincendo di nuovo di misura, di nuovo contro il Savona questa volta ospite in casa rossoverde alla piscina Scandone per 8-7. Una partita decisamente appassionante quella tra le due compagini che non si sono risparmiate nemmeno un secondo dei 32 minuti regolamentari. La straordinaria vittoria vale a questo punto al Posillipo la testa del girone ben mantenuta. Di scena alla Scandone sì è visto un Posillipo fondamentalmente in linea con le ultime uscite della squadra allenata da Roberto Brancaccio. I parziali di gara 1-2, 4-2, 0-2 e 3-1 raccontano di un percorso in qualche momento anche complicato per i rossoverdi ma proprio per questo ancora più meritevoli di applausi. I ragazzi del Posillipo non si sono fatti scoraggiare nemmeno quando il terzo tempo è stato a favore degli ospiti ma grazie soprattutto al bel parziale del secondo break, sono riusciti a vincerla nel finale di gara. Straordinaria la prestazione degna di lode di Roberto Spinelli, che negli ultimi secondi, prima del fischio finale, para due tiri del Savona negando così il pareggio ai liguri e permettendo la vittoria alla squadra. Nel terzo tempo il Posillipo deve fare a meno di Andrea Scalzone, fuori per limiti di falli e nel quarto tempo del capitano Paride Saccoia, out per lo stesso motivo. Ma i tre goal del numero 9 rossoverde Gianpiero Di Martire nella secondo tempo fanno ben sperare su quello che sarà poi l’epilogo della partita. Ed è proprio Di Martire a trasformare il rigore mancato da Giuliano Mattiello in un goal dopo la traversa avversaria presa dal compagno. Insomma, nonostante alcuni episodi sfavorevoli, il CN Posillipo ha dimostrato anche oggi un grande spirito di squadra, un altissimo tasso agonistico e soprattutto la tantissima voglia di vincere e di fare bene in un momento particolarmente positivo per la squadra ma che non deve di certo far abbassare la guardia: “Siamo estremamente soddisfatti del traguardo raggiunto, ma nient’affatto appagati, anzi”, precisa il vicepresidente sportivo del Posillipo Antonio Ilario, “siamo determinati a continuare a fare bene”. A commentare come sempre a caldo la bella gara è poi Brancaccio: “Grande prestazione e grande carattere, nonostante il break a favore del Savona nel terzo tempo, siamo riusciti a giocare un grande quarto finale. Ci tenevamo molto a portare a casa la vittoria. Ora il mese di stop di febbraio ci servirà per ricompattare ancora di più le file. Complimenti naturalmente a tutta la squadra”.

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments