NAPOLI – Sorpresa, si torna in vasca. Dopo quasi un mese in naftalina, la Cargomar Rari Nantes Napoli riparte con un recupero in programma nel weekend. Domani, sabato 5 giugno, si gioca infatti la sfida non disputata lo scorso 8 maggio a Santa Maria Capua Vetere contro il Circolo Villani. Appuntamento alle 18.45 alla piscina Play Off di Pozzuoli, solo sulla carta sarà la Rari a giocare in casa mentre i casertani sono indicati come la squadra in trasferta.
Del resto, si naviga a vista in un campionato, quello della serie C campana di pallanuoto, ridotto dalle contingenze e dalle emergenze a una corsa contro il tempo. Due gironi da cinque squadre, con più partite in un giorno e format in divenire. Un campionato che la Cargomar Rari Nantes Napoli ha iniziato ai primi di maggio superando con un convincente 18-8 il Vomero e che farà di tutto per vincere, riconquistando così un posto nel tabellone nazionale.
“Affrontiamo una squadra giovanissima, l’obiettivo è quello di recuperare condizione e amalgama”, spiega il tecnico Elios Marsili. “Siamo reduci da un mese di stop che ha frenato un po’ il nostro entusiasmo, è stato difficile tenere tutti sulla corda senza avere certezze sul ritorno in vasca e sul futuro. In queste settimane abbiamo privilegiato la sicurezza, ovviamente, tenendo separate le due anime del gruppo: senior e giovani. Adesso non vediamo l’ora di scendere in acqua, sapendo che ci aspetta un piccolo tour de force nel prossimo mese”.
Con la ripartenza ufficiale del campionato, intanto, martedì 8 giugno ci sarà finalmente l’occasione per presentare la squadra biancoceleste e lo storico accordo di sinergia siglato con il Posillipo. La cerimonia è fissata per le 12 presso il Circolo Rari Nantes a Santa Lucia, alla presenza dei vertici di entrambi i circoli e di autorità sportive e istituzionali.

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments