NAPOLI – Termina finalmente l’attesa per l’Aktis Acquachiara che è pronta a tuffarsi nella nuova stagione. Inizia però dall’ostacolo più difficile il percorso della formazione biancoazzurra che nell’incontro valevole per la prima giornata del girone Sud del campionato di serie A2 affronta in trasferta, fischio d’inizio previsto domani alle ore 16:00 a Monterotondo, la Roma Vis Nova, formazione che dopo aver sfiorato la promozione nello scorso mese di giugno rientra nuovamente tra le più autorevoli candiate per il salto di categoria.

A complicare ulteriormente i piani dei partenopei le assenze del mancino Matteo Aiello e del centroboa Erik Adam, entrambi in ripresa dopo i problemi che ne hanno rallentato il lavoro durante la preparazione. Le due importanti defezioni assumono certamente un peso specifico rilevante ma non saranno certamente l’alibi che frenerà il gruppo, che ha accumulato un prezioso bagaglio di esperienza nello scorso torneo e si è ulteriormente consolidato partita dopo partita, dallo scendere in acqua per giocare a viso aperto in un campo nel quale lo scorso anno ha perso in maniera molto netta.

Alla viglia prende la parola il tecnico Walter Fasano:” Ci attende una stagione più impegnativa di quella dello scorso anno perché vogliamo confermare quanto di bello abbiamo fatto nell’ultima annata. Iniziamo già con l’handicap perché abbiamo il mancino Matteo Aiello fermo ai box ed il centroboa Erik Adam che sta smaltendo un infortunio. Senza due elementi chiave del nostro schieramento partiamo per questo impegnativo inizio di torneo che ci mette subito al cospetto della Roma Vis Nova, una squadra che ha cambiato qualche giocatore rispetto allo scorso anno ma si conferma tra le più attrezzate per il salto di categoria. Noi, come sempre, entreremo in acqua per giocare la nostra partita. Peccato perché non saremo al completo ma spero di recuperare i giocatori nelle prossime partite”.

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments