Lollo Caffè a forza 9!

0
10
LOLLO

NAPOLI – Un risultato straordinario che va letto oltre le apparenze, perchè vincere nel fortino del Palabianchini e per giunta con assenze importanti ha il sapore dell’impresa. Una gara senza storia, un risultato importante per il morale e la classifica.

Eppure la squadra del Latina nella prima parte del primo tempo era riuscita a tenere bene il campo, pareggiando immediatamente il gol di Jelovcic al 4′ minuto.Dopo la traversa di Mancha, su deviazione di Carlinhos, al 12′ minuto la partita diventa completamente in discesa per il Napoli con il gol di Cesaroni ed al minuto successivo con il gol di De Luca (che replica la segnatura in nazionale di mercoledi scorso).

Dopo il fulmineo 3 a 1 del Napoli il Latina sembrano tornare in partita con un bel tiro di Carlinhos che impatta sulla traversa ma che ricade al di qua della linea di rbitro non è gol. Passano pochi secondi e il Napoli deposita nuovamente in rete il 4 a 1 con Rubio grazie alla collaborazione di un non perfetto Chinchio. La ripresa inizia con Cesaroni che al minuto 3’40” sigla un gol meraviglioso (5-1). Poco dopo Salas ruba palla e con un delizioso cucchiaio batte il portiere del Latina portando il risultato sul 6 a 1.

Il Latina ormai è in difficoltà e nonostante l’ingresso del portiere di movimento la squadra resta troppo spesso scoperta ed il Napoli dilaga con il settimo gol di Salas su assist di Cesaroni. Il Napoli prova a chiudere la sfida con un calcio di rigore procurato da De Luca su fallo di Chinchio ma Duarte si fa ipnotizzare dal portiere.

Il Latina prova a reagire con Battistoni che a pochi passi dalla porta non riesce a battere a rete ma Cesaroni chiude virtualmente la partita con un missile dalla distanza realizzando la sua personale tripletta. Edu prova a riaggrapparsi alla partita con due gol in rapida successione ma l’ultima emozione del match la regala Cesaroni segnando il nono gol direttamente dalla propria porta.

Al termine della gara il protagonista di serata Paolo Cesaroni: “Eravamo pochi ma era importante, questo è un campo difficile, sempre stato un campo difficile, è stata una settimana dura perchè noi in nazionale siamo stati fuori e i ragazzi si sono allenati poco anche viste le assenze e quindi era importante per dare morale uscire da qui con i 3 punti. Paradossalmente sono entrate tutte le occasioni che non sono entrate nelle scorse partite.

Oggi ogni volta che andavamo avanti riuscivamo a finalizzare e a trovare la porta ed il gol. Dobbiamo lavorare su questa cosa perchè è quello che secondo me nelle ultime partite ci è mancato, abbiamo sempre occasioni ma se non la chiudi poi è dura.

Il derby a Eboli sarà durissima. Loro hanno vinto 7 a 3 contro Rieti, anche loro saranno a mille e carichi però il derby è una partita a parte. Mi manca il gol in casa ma andiamo fuori quindi forse porterà un po’ fortuna“.

LYNX LATINA-LOLLO CAFFE’ NAPOLI 3-9 (1-4 p.t.)
LYNX LATINA: Chinchio, Juan Carlos, Carlinhos, Battistoni, Anas, Menichella, Raimondi, Cretella, Palmegiani, Pilloni, Lo Cicero, Antonito, Edu, Vona. All. Paniccia
LOLLO CAFFE’ NAPOLI: Bellobluono, Jelovcic, Mancha, Salas, Rubio, Mennella, Duarte, De Luca, Cesaroni, G. Moccia, P. Moccia, Amirante. All. Marin
MARCATORI: 4’ p.t. Jelovcic (N), 5’ Juan Carlos (L), 8’ Cesaroni (N), 13’ De Luca (N), 16’30’’ Rubio (N), 3’40’’ s.t. Cesaroni (N), 4’30’’ e 5’35’’ Salas (N), 12’30’’ Cesaroni (N), 12’55’’ e 14’40’’ Edu (L), 17’30’’ Cesaroni (N)
AMMONITI: Carlinhos (L), Chinchio (L)
NOTE: Al minuto 8’31’’ s.t. Duarte (N) sbaglia un calcio di rigore
ARBITRI: Angelo Galante (Ancona), Giulio Colombin (Bassano del Grappa) CRONO: Alessandro Pompeo Ghiretti (Ciampino)

Lascia una recensione

  Subscribe  
Notificami