Napoli femminile, Figc e Scholas insieme per il campo estivo all’Albergo dei poveri (VIDEO)

0

NAPOLI – A livello professionistico forse il denaro li avrà fatti finire in secondo piano, ma a livello amatoriale il calcio conserva ancora i valori originari dello sport.

Ed è questo lo spirito che anima il campo estivo del progetto Pelota de Trapo, organizzato dal Napoli femminile, dalla FIGC, dalla Fondazione Scholas, da Play for change e dall’Università Cattolica di Milano. 20 bambine, di età compresa tra i 9 e i 12 anni, degli Istituti Pertini di Scampia e Puccini di Casoria, hanno già cominciato i primi allenamenti al campo di calcio che si trova tra le mura dell’albergo dei poveri di Napoli.

Avviare al calcio femminile in modo gratuito ragazze di realtà di periferia attraverso il metodo FutVal (calcio con valori), l’obiettivo dell’iniziativa che vede la partecipazione di Idea Bellezza, Carpisa e Miriade. A coordinare il summer campo Paolo Pazzi per conto della Figc e di Scholas, la fondazione voluta da Papa Francesco e Manuela De Luca del Napoli Femminile.

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments