NAPOLI – Sarà il fiore all’occhiello, la punta di diamante del Consorzio Volley Napoli, neonato progetto sportivo sorto dalla sinergia e dall’unione delle tre società Pianura Volley, Marechiaro Volley e Napoli Volley: è la squadra femminile iscritta al massimo campionato regionale ovvero la Serie C.
Ed al timone della compagine napoletana ci sarà Alessandro Maione, tecnico giovanissimo ma che, nonostante la sua giovane età, può vantare già un curriculum di tutto rispetto.
Nato a Napoli nel 1990, Alessandro Maione ha iniziato la sua carriera in panchina nel 2012 tra le file della Volley World e poi dell’Arzano. Ed è stato proprio ad Arzano che Maione si è tolto le sue più grandi soddisfazioni recenti, disputando tante finali nazionali giovanili.
“Tra queste, l’esperienza che mi ha forgiato maggiormente è stata la partecipazione al trofeo delle regioni come assistente allenatore nel 2014 – racconta il tecnico napoletano”.
Da qualche settimana coach Maione ed il suo staff hanno iniziato la preparazione con il gruppo Serie C che dal prossimo ottobre sarà ai nastri di partenza nel girone B dopo il sorteggio effettuato ad inizio settimana (2 gironi da 9 squadre con play off e play out).
Maione sarà anche il responsabile dell’area tecnica del Consorzio Volley Napoli ed è lo stesso tecnico a fornirci una panoramica dettagliata di tutto l’impianto agonistico del Consorzio per la stagione alle porte.
“Credo che finalmente inizieremo a vedere i risultati del lavoro fatto negli ultimi 2 anni; – analizza il tecnico Napoletano – dopo lo straordinario risultato ottenuto con la under 19 femminile lo scorso anno culminato con un superlativo terzo posto regionale, abbiamo deciso di puntare su quel gruppo, facendo partecipare le ragazze alla serie D. Nel frattempo, non ci fermiamo qui e puntiamo tutto sui centri di avviamento: abbiamo costruito uno staff di livello per curare quello che è il settore più importante per la crescita delle tre società coinvolte nel Consorzio. Obiettivo è creare le basi per un settore giovanile di livello assoluto con un occhio attento all’under 16 ed all’under 18 femminile”.
Alessandro Maione è però già soddisfattissimo della sua creatura, la Serie C femminile.
“Sono entusiasta della rosa costruita – chiosa coach Maione – Abbiamo un organico dall’ età media di 23 anni circa, che si abbassa clamorosamente se non consideriamo le 3 atlete classe 91’ che costituiranno lo zoccolo duro della squadra apportando la loro esperienza. Gli allenamenti vanno alla grande e sono sicuro che ci faremo trovare pronti per il nuovo campionato ormai alle porte”.

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments