New Tennis Torre del Greco, domenica ultimo incontro del girone 4 di A2

0
TENNIS

TORRE DEL GRECO – Con il primo posto già assicurato con un turno di anticipo e con la certezza di giocarsi lo spareggio promozione il 2 e il 9 dicembre, il New Tennis Torre del Greco si prepara ad affrontare l’ultimo impegno del girone 4 di A2 contro il TC Sinalunga, squadra seconda in classifica e staccata di quattro lunghezza dalla vetta.

Quella di domenica prossima, 18 novembre, sarà un’occasione importante per il tecnico da Alessio Concilio per poter vedere all’opera tutti i giocatori italiani a sua disposizione, tenendo conto anche del fatto che in questo periodo i tornei per i giovani talenti sono in numero decisamente ridotto. Spazio dunque in singolare e in doppio a Giovanni Cozzolino, Eduardo Moreira Dischinger, Gennaro Orazzo, Antonio Mastrelia e Filippo Palumbo, che contro Sinalunga (alla quale basta aggiudicarsi uno soltanto dei sei match in programma per chiudere il girone al secondo posto) avranno l’opportunità di fare vedere il loro indubbio potenziale e soprattutto per mostrare il loro attuale stato di forma in vista della doppia sfida per la promozione in A1.

Ma la festa al circolo di via De Gasperi non termina con i successi della squadra che sta dominando il girone 4 di A2. È di questi giorni, infatti, la notizia della convocazione di Franko Skugor nel quintetto della Croazia che la settimana prossima affronterà la Francia nella finale di Coppa Davis. Skugor, giocatore in forza al New Tennis Torre del Greco e protagonista domenica scorsa nell’importante successo (5-1) contro il CT Reggio, è tra i possibili protagonista della sfida di doppio in programma sabato 24 a Lille e completa il team guidato dal capitano Zeljko Krajan insieme a Marin Cilic, Borna Coric (che giocheranno i singolari contro i francesi di Yannick Noah), Ivan Dodig e Mate Pavic. La soddisfazione del circolo è espressa dal patron Carmine Palumbo: “Fa piacere innanzitutto avere riportato l’aria di Davis a Torre del Greco dopo che questa città ha potuto ospitare per due volte match che hanno visto impegnata la nazionale italiana allenata da Corrado Barazzutti e dopo che da questi parti hanno giocato gente del calibro di Rafael Nadal e Juan Carlos Ferrero. Per il circolo è motivo di vanto e di orgoglio la convocazione di Skugor per la finale di Lille. Il nostro auspicio è che Franko e la sua nazionale domenica 25 possano sollevare al cielo l’insalatiera più famosa del mondo, in attesa che poi Skugor sia nuovamente protagonista con il New Tennis nei match di finale che varranno la promozione in serie A1”.

Lascia una recensione

  Subscribe  
Notificami