NAPOLI – L’appuntamento in vasca è per domani sabato 2 ottobre alle ore 18.00 alla Piscina Simone Vitale di Salerno, dove la prima squadra di Pallanuoto del Posillipo sfiderà i cugini della Rari Nantes Salerno per la prima gara della Regular Season Campionato A1 Maschile. Inizia con un Derby il cammino del CN Posillipo che quest’anno affronta la competizione con una squadra diversa da quella della passata stagione. Sulla panchina del Posillipo, l’allenatore Roberto Brancaccio che presenta la gara: “Andiamo ad affrontare una squadra esperta, fatta di giocatori di esperienza, mentre noi siamo una squadra in costruzione per i vari giovani che inseriamo quest’anno, oltre a qualcuno che va rodato rispetto alla passata stagione. Di conseguenza, dobbiamo trovare il nostro equilibrio nel gioco. Questo però non toglie che andremo a Salerno a giocarci le nostre carte”. Ed eccoli i nuovi elementi a disposizione di Brancaccio: lo slovacco Maros Tkac e il serbo Nikola Radonjic. E poi Manuel Lanfranco, Emiliano Aiello e Lorenzo Briganti. “Sono entusiasta di questa mia prima esperienza con la squadra”, dice il neo vicepresidente sportivo Fulvio Di Martire, “sono sicuro che faremo belle cose insieme. È un gruppo di giovani con entusiasmo e voglia di crescere che riuscirà a fare sempre meglio. E la nostra intenzione”, continua Di Martire, “è che la compagine sociale sia di nuovo innamorata di tutto lo sport del Posillipo, supportando sempre i nostri atleti”. In bocca al lupo alla squadra da parte del neo presidente del Circolo Nautico Posillipo Filippo Parisio: “I mie auguri vanno naturalmente alla nostra formazione rossoverde, che domani seguirò da lontano ma farò sempre il possibile per non mancare alle partite, facendo sentire la vicinanza ai ragazzi. Voglio anche approfittare per dire che all’A2 non ci penso nemmeno: il mio commento riportato dalla stampa era solo per sottolineare che a volte vanno fatte scelte coraggiose per il bene di tutti. E approfitto per dire ai ragazzi che ci sono squadre diverse in questo campionato che ovviamente hanno risorse diverse ma di certo il Posillipo è una delle squadre più forti”, conclude Parisio, “e sono sicuro che in A2 non ci andremo mai. Il mio in bocca al lupo va ai ragazzi, ai consiglieri, agli allenatori, agli accompagnatori e a tutto lo staff”.

La partita potrà essere seguita in diretta streaming sul canale ufficiale della FIN – Waterpolo Channel (www.federnuoto.it)

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments