S.MARIA CAPUA VETERE – Togli Lanzoni in questa partita e forse l’Acquachiara conquista il primo risultato utile della stagione. E’ l’ex acquachiarino, infatti, a risollevare un Bogliasco frastornato dallo strepitoso primo tempo della squadra di Iacovelli: 3-0, grande difesa biancazzurra (quattro inferiorità neutralizzate), reti di Ciardi da posizione 5, di Julien Lanfranco al termine di un’azione corale e infine di Centanni in superiorità con un tiro sulla testa di Prian.

Se il primo tempo fosse finito 3-0, psicologicamente sarebbe stato più difficile rimediare per la squadra di Bettini. Invece è finito 3-1: gran botta di Lanzoni da posizione 3 e pallone imprendibile per Lamoglia, protagonista anche oggi di ottimi interventi soprattutto nella prima parte della gara. E’ lo stesso Lanzoni, poi, a conquistare la superiorità che porta al 2-3 di Monari, ed è sempre l’ex acquachiarino a realizzare il penalty del 3-3. E non è finita qui: dopo il nuovo vantaggio dei padroni di casa con Stellet (gran tiro da fuori) e il pareggio di Sadovyy con l’uomo in più, lo stesso Lanzoni firma il sorpasso (4-5) con una conclusione da media distanza. Da questo momento il Bogliasco non verrà più raggiunto, ma l’Acquachiara continuerà a giocare benissimo fino al termine della terza frazione (7-9) per poi cedere nel finale anche a causa della perdita di uomini importanti come Tozzi e Blanchard.

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments