NAPOLI – Nel recupero della sesta giornata di andata del girone Sud del campionato di serie A2 l’Aktis Acquachiara cede 12-9 contro il Circolo Canottieri Napoli. I padroni di casa offrono ancora una volta una buona prestazione ma finiscono per pagare, inesorabilmente, dazio all’inesperienza contro una rivale che sta lottando per la conquista di uno dei primi quattro posti ed annovera nel suo roster giocatori di categoria superiore come Biagio Borrelli. Nei primi due tempi i biancoazzurri tengono testa ai più quotati rivali ribattendo colpo su colpo ai tentativi di allungo dei ragazzi allenati da Enzo Massa e arrivano all’intervallo lungo sul 4-4. Il confronto vive il suo epilogo al rientro delle due contendenti dall’intervallo lungo, frangente nel quale il Circolo del Molosiglio accelera e piazza un devastante 5-0 grazie al quale indirizza inequivocabilmente le sorti dell’incontro. Quando tutto lascerebbe presagire l’inevitabile imbarcata i giovani leoni acquachiarini tirano fuori il carattere, continuano a lottare su ogni pallone, riducono il passivo e rischiano di riaprire la partita sbagliando il contropiede del possibile 9-8. Sugli scudi, per la formazione in calottina scura, uno stratosferico Borrelli che conquista il titolo di top scorer di giornata siglando la metà del fatturato offensivo dei suoi mentre sul versante opposto si mette in evidenza il tandem De Gregorio-Rocchino.

Walter Fasano analizza così la prova dei suoi:” Abbiamo fatto anche oggi una bella partita. C’è rammarico perché giochiamo bene, ancora una volta abbiamo sprecato l’impossibile. Abbiamo chiuso la prima parte del confronto sul 4-4 ma sbagliando diverse occasioni. Nel terzo tempo è uscita la forza della Canottieri trascinata da Biagio Borrelli, giocatore che non scopro certamente io. Hanno piazzato un break importante che gli ha consentito di porre una seria ipoteca sul risultato finale che hanno poi portato a casa. Il terzo periodo ci ha scombussolato, complimenti a loro, ma dispiace perché abbiamo incassato dei gol che non dobbiamo subire in determinate situazioni di gioco. Siamo stati bravi nel parziale conclusivo a cercare di riprendere la partita ed abbiamo avuto anche la palla per il possibile 9-8 ma abbiamo sbagliato il contropiede però la partita è stata di buon livello. Le prestazioni per il momento sono buone, i risultati arriveranno”.

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments