TORRE ANNUNZIATA – La CMO FIAMMA TORRESE riprende da dove aveva lasciato prima della giornata di riposo. Le ragazze di Adelaide Salerno battono per 3 a 0 una volitiva Pallavolo Sicilia Catania, arrivata al PalaSiani con la spensieratezza di chi non ha niente da perdere.La squadra di casa parte decisa ma complice qualche errore di troppo e la buona difesa delle avversarie non riesce a prendere il largo.

Il primo set è combattuto nella fase iniziale, fino a quando le padrone di casa iniziano ad essere più precise negli attacchi e si assicurano il set agevolmente. Lo stesso copione anche nel secondo parziale ma, questa volta, è un letale turno di battuta di Dora Sollo a scavare un solco tra la CMO FIAMMA TORRESE e la squadra ospite. Il terzo set è caratterizzato da una ampia rotazione voluta da Adelaide Salerno, il che non impedisce alle padrone di casa di condurre agevolmente il gioco e, proprio quando sembra vicino il traguardo finale, un rilassamento delle ragazze di Torre Annunziata ha riportato “nel set” le siciliane ma, alla fine, anche il terzo set è appannaggio della CMO FIAMMA TORRESE.L’head-coach Adelaide Salerno commenta la gara: “Non era facile ma lo sapevamo. Le siciliane non sono venute a Torre Annunziata in gita ma pronte alla battaglia. Temevo la ripresa dopo il turno di riposo ma, grazie a Dio, siamo riuscite a vincere. Ora dobbiamo prepararci con puntiglio al primo derby regionale che ci vedrà impegnate sabato prossimo alle ore 18.00 a Benevento, contro l’ IREPLACE ACCADEMIA” .  “Il PalaSiani – conclude – è la nostra fortezza e dobbiamo ringraziare il Preside del “Pitagora-Croce”, Benito Capossela, che ci permette di disputare in questo palazzetto le nostre gare casalinghe” .

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments