CASSANO IRPINO – L’Acca Montella non è la squadra sprovveduta della prima di campionato. Sfrutta nel migliore dei modi le sue potenzialità e cerca di mettere in difficoltà la Luvo Barattoli Arzano fin dalla prima palla. Sporadiche belle giocate si alternano ad errori commessi da entrambi i lati. I primi applausi li meritano le giocate di Boccia e Montenegro da un lato e Sollo e Campolo dall’altro. Ne viene fuori un primo set divertente ed equilibrato (12-12) con le squadre che si inseguono punto dopo punto.Il set è deciso da una palla spedita fuori da Campolo dopo che l’equilibrio era regnato sovrano fino al 22-21. L’Acca credeva di aver messo a segno la zampata decisiva ma ritorna subito Arzano che accorcia con Maresca e pareggia per una doppia fischiata alla fallosa Angelelli. Mauriello conquista la palla set ed il tiro spedito fuori dalla schiacciatrice arzanese chiude il parziale dopo 28 minuti di battaglia.Secondo set deciso dal primo arbitro Manuel Gallegra che nel momento più delicato del parziale (21-21) attribuisce alla squadra di casa un punto messo a segno da Lauro. Le proteste portano un cartellino giallo a Sollo. L’Arzano si innervosisce e l’Acca ne approfitta per chiudere un set che era stato incerto ed equilibrato fino all’episodio che lo ha deciso.

Subscribe
Notificami
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments