Camilla_Neriotti_Luvo_Barattoli_Arzano

ARZANO – Si ferma sul più bello la rincorsa della Luvo Barattoli Arzano che si arrende in cinque set alla terribile Volley Group Roma. Si conclude con un bottino di cinque punti la doppia sfida con le migliori espressioni romane, quello che conta più di tutto è la grande grinta dimostrata da un gruppo rigenerato dall’innesto in squadra della centrale Camilla Neriotti che con i suoi 14 punti ha dato una grossa mano alle sue.

Parte decisamente male la Luvo Barattoli Arzano. Dopo pochi scambi di gioco è già sotto di quattro punti, la ricezione dà subito segnali di cedimento e Volley Group ne approfitta per prendere subito fra le mani le redini dell’incontro. Con lo scorrere dei punti la squadra di casa con Campolo e Passante mette a terra i punti necessari per rientrare nel set. Il nuovo allungo ospite (15-21) neutralizza ogni tentativo residuo.

Due palle dubbie condizionano il finale della frazione successiva. I famosi tocchi fantasma che sul punteggio di 20-21 diventano purtroppo decisivi. Vola anche un giallo all’indirizzo della panchina napoletana finisce 21-25.

Dal terzo parziale la reazione dell’Arzano. Il set non è mai in discussione. Astarita e Campolo supportate dalle eccezionali murate di Neriotti consentono l’affermazione per 25-21.

Combattuto anche il quarto set, risolto nella parte finale. Si arriva così al tie-break. Dieci set in tre giorni, Arzano finisce la benzina e Volley Group ringrazia e vince.

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments