Bindi-Eliseo-Foniciello

NAPOLI – E’ capitato a tutti di essere stanchi ma felici dopo un giorno intenso ma soddisfacente. Può succedere al lavoro, così come nei rapporti personali o anche quando si sta ricercando la forma fisica giusta. I pesanti carichi degli allenamenti ti portano a non riuscire a restare in piedi ma quella sensazione regala gioia perché ti dà la consapevolezza di aver lavorato nel migliore dei modi. C’era questo ieri sera (6 settembre)

sui volti delle ragazze del Real Volley Napoli che al ‘Polifunzionale’ hanno dato il via ufficiale alla stagione 2016-2017 che le vedrà protagoniste nella Serie B2 di pallavolo femminile. Oltre due ore di esercizi sotto l’attenta supervisione del preparatore atletico Maurizio Di Rubbo (presenti anche il secondo allenatore Simone Rotunno e la team manager Virna Rosato) che hanno regalato già le prime impressioni positive sia al presidente Gianvalerio Bindi che all’allenatore Francesco Eliseo e al capitano Daniela Foniciello. “Per me contano tantissimo i fatti – ha affermato il numero uno della società partenopea – e posso dire, sembra ombra di dubbio, di avere di fronte un grandissimo gruppo. Le atlete in questa prima giornata di allenamento sono arrivate addirittura con 45 minuti di anticipo rispetto a quanto avevamo richiesto. Un fatto che denota la loro voglia di cominciare, di sudare subito la maglia per preparare al meglio una stagione difficile come quella che ci aspetta. Poi le giocatrici sono cromaticamente belle con quella maglia che ricorda il mare e il cielo della nostra città. C’è tutto per fare bene. Possiamo diventare la vera sorpresa del girone I. Dobbiamo cercare di portare tifosi al Polifunzionale perché ho un sogno che voglio realizzare: ottenere la promozione tra le mura amiche, magari anche dopo i play off, davanti a centinaia di persone festanti in un palazzetto pieno in ogni ordine di posto”. Mister Eliseo invece sottolinea di aver trovato “un gruppo con voglia di lavorare e di sacrificarsi. In queste prime due ore di allenamenti di questa nuova stagione ho avuto ottime sensazioni. Questa secondo me è la strada giusta per raggiungere risultati importanti. In perfetta sintonia con il mio staff e con un’attenta riflessione fatta con il mio secondo, Rotunno, e il preparatore Di Rubbo siamo riusciti a preparare un programma di allenamenti che per ora ‘regaleranno’ alle atlete sudore e fatica ma è quello che voglio in questo momento perché questi sacrifici poi ci ripagheranno quando saremo pronti per il via del campionato Dobbiamo mettere benzina nel serbatoio e creare un gruppo: questi sono gli obiettivi nell’immediato”. L’opposto Daniela Foniciello, in qualità di capitano della formazione napoletano rivela invece di aver trovato “una squadra molto volenterosa e che vuole fare tanto per migliorarsi e per fare gruppo. Da capitano penso che nello spogliatoio si debba creare quel quid in più che servirà per raggiungere gli obiettivi che sono stati programmati. L’obiettivo è quello di dare il massimo sia in allenamento che in gara per arrivare più in alto possibile. Per me, come già detto, sarà un onere ma soprattutto un grandissimo onore essere il capitano di questa squadra e provare ad essere d’esempio anche per le più giovani. Tutte le ragazze possono contare per qualsiasi cosa su di me perché sono convinta che si possa veramente creare qualcosa di importante. E’ stato bello ed emozionante tornare in palestra ed indossare le scarpe per entrare in campo. Alle mie compagne voglio dire questo: divertiamoci, lavoriamo e ogni volta che lavoriamo ci divertiremo sempre di più”.

Subscribe
Notificami
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments