16831120_1247828261969762_7280265122157940902_n

POTENZA – Ripartire a tutta birra! Questa la parola d’ordine in casa C.M.O.FIAMMA TORRESE e così è stato.L’incontro con il Centro Kos Potenza, formazione cenerentola del girone, non è certo un ostacolo da temere per le ragazze di Adelaide Salerno ma è l’occasione per lasciarsi alle spalle le scorie di una sconfitta (contro il PVT Pedara, ndr)

che brucia ancora sulla pelle.  La prestazione di Sollo&c. non ha mai lasciato dubbi sul risultato finale ma è da sottolineare la prestazione di tutte le ragazze scese in campo che, ove mai ce ne fosse bisogno, hanno messo in mostra qualità tecniche e caratteriali di categoria superiore. Nulla ha potuto il volenteroso Centro KOS Potenza, guidato dalla giovanissima centrale Monica Mitidieri.La C.M.O. FIAMMA TORRESE “azzanna” il primo set e arriva al timeout tecnico sul parziale di 1-8.Le atlete guidate da Adelaide Salerno sono uragano per le avversarie che cedono facilmente il primo parziale (risultato 9 a 25) sotto i colpi delle attaccanti della formazione di Torre Annunziata.Il secondo set  è il più combattuto della gara, in quanto le atlete del Centro Kos Potenza fanno il massimo sforzo per impensierire la capolista C.M.O. FIAMMA TORRESE. In questa frazione, oltre alle attaccanti, si mette in luce il libero, Alessandra D’Alessio, che sbroglia un paio di situazioni delicate. Nonostante la buona volontà delle potentine il risultato del parziale è 17-25 , con le oplontine saldamente al comando del match per 0-2.Il Centro Kos Potenza ha, ormai, speso tutte le proprie energie fisiche e nervose. Le ragazze di Adelaide Salerno ne approfittano per chiudere agevolmente il parziale ed l’incontro con il risultato di 10 a 25.Dopo questa gara , i campionati nazionali si fermano per una settimana per l’Assemblea Nazionale FIPAV ma la C.M.O. FIAMMA TORRESE non si ferma. Le ragazze di Torre Annunziata hanno conquistato il diritto a disputare i quarti di finale della Coppa Italia Nazionale di B2 che le vedrà opposte al CAV Libera Cerignola, formazione capolista del girone H della serie B2. Il passaggio del turno permetterebbe alla C.M.O. FIAMMA TORRESE di accedere alla prestigiosa Final Four che si svolgerà nel periodo che va dal 11 al 15 aprile 2017.La prima semifinale si disputerà al PalaSiani di Torre Annunziata mercoledì 22 febbraio con inizio alle ore 20.00.L’head-coach della C.M.O. FIAMMA TORRESE, Adelaide Salerno, analizza la gara: “Non mi aspettavo particolari risposte tecniche da questa partita ma, piuttosto, avevo bisogno di capire la reazione delle mie ragazze. E’ inutile negare che a inizio settimana eravamo un pò “abbacchiate” per la sconfitta contro il Pedara ma siamo state brave a lasciarci tutto dietro. Devo dire brave a tutte le mie atlete e un grande ringraziamento va anche a tutto l’ambiente, perché ci ha fatto sentire importanti ed amate anche dopo la sconfitta”. “Ora ci aspetta l’impegno di Coppa Italia – dice- e siamo pronte a fare la nostra parte. Affrontiamo una formazione forte e ben guidata ma vogliamo fare del nostro meglio per approdare alla Final Four. La nostra speranza è che mercoledì 22 febbraio alle ore 20.00 il PalaSiani sia pieno e che il nostro pubblico continui a darci il solito sostegno. Per noi è fondamentale. FORZA FIAMMA”  

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments