?????????????????????????????????????????????????????????

NAPOLI – 45 giorni al grande appuntamento con Sorrento Positano Ultramarathon e Panoramica, eventi organizzati da Napoli Running Asd che porteranno runner da tutta Italia e tante nazioni estere a vivere un weekend speciale in un contesto storico, culturale, climatico e gastronomico apprezzatissimo in tutto il mondo.

LE GARE – Partiranno domenica 5 dicembre 2021 alle 7.00 del mattino gli atleti iscritti alla Sorrento Positano Ultramarathon di 54 km, che ha ottenuto la Road Race Bronze label Iau, l’Associazione internazionale delle ultramaratone, mentre sarà alle 9 il colpo di pistola che darà il via alla Sorrento Positano Panoramica di 27 km.

Due gare molto diverse tra loro e destinate ad atleti con caratteristiche diverse: la Ultramarathon che si sviluppa su un importante dislivello che copre 54 km e la Panoramica che vede 27 km ed un dislivello positivo accessibile. Il percorso della Ultra Marathon 54 km rientra anche nel calendario delle manifestazioni IUTA (Italian Ultramarathon and Trail Association) e al traguardo volante posto al 50km assegna il “Trofeo della Costiera” mentre per la Panoramica c’è il “Gran Premio Nastro Verde” posto alla distanza della mezza maratona 21,0975km.

Quello che invece certamente accomuna le due gare è la cornice paesaggistica in cui gli atleti si troveranno, immersi nei territori del Parco Regionale dei Monti Lattari che fa da trait d’union tra la Costiera Sorrentina e quella Amalfitana, patrimonio dell’Unesco. Ma non sarà solo la natura a dare spettacolo, Sorrento, infatti, sarà vestita a festa grazie agli addobbi natalizi, una tradizione molto sentita in questa città e che aggiunge riflessi dorati alle strade principali. Sarà questa l’atmosfera che i runner troveranno al traguardo e che rederà ancora più emozionante la partecipazione a questa manifestazione.

NON SOLO CORSA – Numerose le opportunità che Sorrento offre ai turisti per trascorrere un indimenticabile weekend in uno dei posti più conosciuti al mondo. Teatro di storia, alcune testimonianze della quale possono essere raccolte visitando i musei, tra cui il Museo Correale di Terranova, tre piani dove sono esposti tanti tesori d’arte di ogni epoca. dai ritrovamenti archeologici alle tarsie sorrentine dell’800, mobili antichi, opere di pittori del ‘700 e ‘800 artisti della famosa “Scuola di Posillipo”, maioliche e porcellane italiane e straniere, orologi e macchine fotografiche d’epoca oltre che i preziosi scritti, originali, del poeta Torquato Tasso.

Tanti i personaggi che hanno vissuto una storia d’amore con Sorrento: da Tolstoj a Ibsen a Casanova a Michal Jan de Borch ai più recenti Aniello Califano e Sophia Loren che con Sorrento ha “una storia d’amore infinita”, che le è valsa anche la cittadinanza onoraria. Nata sul set di “Pane amore e…”, la Loren ha girato a Sorrento altri film che hanno contribuito a creare un immaginario collettivo di questa città.

ISCRIZIONI – Le iscrizioni sono aperte, clicca QUI. Tutti i runner che si iscrivono alla Sorrento Positano 2021 entro il 31.10 potranno personalizzare il pettorale gratuitamente. Per tutte le Società sportive d’Italia Napoli Running ha ideato una speciale promo – tariffa convenzionata per la gara Panoramica 27km. Per scoprire le convezioni societarie è sufficiente andare sul sito ufficiale a questo link clicca QUI.

Per maggiori info sulle promozioni e per calcolare esattamente le agevolazioni delle società visita il sito www.napolirunning.com

NOTE IN BREVE

– Napoli Running fa parte del Coni, della Fidal e dell’Associazione Internazionale delle Maratone (AIMS); organizza eventi podistici nell’area metropolitana di Napoli e nella penisola Sorrentina perseguendo obiettivi di carattere sportivo (organizzare eventi internazionali di qualità), sociale (ispirare la comunità a percepire la corsa come veicolo di solidarietà ed inclusione), di salute (diffondere uno stile di vita sano nella comunità e nelle aziende con programmi dedicati), ed economico (attrarre migliaia di turisti nel territorio Campano e creare un impatto diretto sulle attività locali)

– Il palinsesto di Napoli Running prevede la Sorrento-Positano (Ultra Marathon di 54 km e Panoramica di 27 km con oltre 1600 partecipanti). La Napoli City Half Marathon (7100 partecipanti nel 2020) 21,097 km costeggiando il lungomare di Napoli; il Bosco in Rosa per sole donne all’interno del Bosco di Capodimonte (900 partecipanti al femminile)

– Napoli Running è stata fondata nel 2016 grazie ad un investimento di RunCzech, società che detiene il maggior numero di gare IAAF Gold Label nel mondo, ed organizza, tra le altre, la Maratona di Praga (25 edizioni e 15.000 partecipanti l’anno) ed altre gare su strada su varie distanze in Europa Centrale, con complessivi 95.000 partecipanti l’anno.

– La Napoli Half City Marathon è Bronze Label Road Races World Athletics, la Sorrento Positano Ultra Marathon ha ottenuto la Bronze Label IAU.

– Napoli City Half Marathon è stata la mezza maratona più veloce corsa in Italia nel 2020 e la seconda nella storia sul suolo italiano. La keniana Viola Cheptoo ha tagliato il traguardo con l’eccezionale crono di 1h06’47”.

– Napoli Running sostiene, attraverso il suo progetto Charity i piccoli pazienti del Santobono, l’ospedale pediatrico di Napoli contribuendo alla costruzione del reparto di Neurochirurgia attraverso la Onlus SOS Sostenitori Santobono

– All Runners are Beautiful è il nostro modo di accogliere tutti nel mondo della corsa

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments