diego_mager

NAPOLI – Salgano a undici i tennisti italiani in gara alla Capri Watch Cup, il Challenger Atp del Tennis Club Napoli, che inaugura la stagione europea su terra battuta. Entrano in tabellone, infatti, Filippo Volandri, tennista azzurro di Coppa Davis e già numero 25 del mondo, e Gianluca Naso, senza bisogno di wild card e di passare per le qualificazioni. Volandri e Naso raggiungono in tabellone Thomas Fabbiano (che dalla prossima settimana sarà top 100 mondiale)

, Luca Vanni, Andrea Arnaboldi, Matteo Donati, Alessandro Giannessi, insieme alle quattro wild card assegnate dal direttore del torneo Angelo Chiaiese. Oltre a quelle già annunciate di Stefano Napolitano, Federico Gaio e Salvatore Caruso, arriva quella di Gianluca Mager, 21 anni, talento azzurro scoperto e allenato da Diego Nargiso, il campione napoletano per anni giocatore azzurro di Coppa Davis e che dal 1995 al 1999 ha organizzato il torneo del Tennis Napoli e partecipando da tennista, raggiungendo le semifinali in singolo (battuto da Safin nel 1998) e vincendo in doppio (con Camporese). Mager, oggi n.335 del mondo, che punta al torneo di Napoli a entrare nei top 300.Il numero 1 del torneo sarà il bosniaco Dzumhur, già giocatore di Coppa Davis per il suo Paese, e che questa settimana, al Masters Series di Miami, negli Usa, è stato capace di battere l’ex numero 1 del mondo, lo spagnolo Rafa Nadal, arrivando fino agli ottavi di finale. Da lunedì il 23enne Dzumhur dovrebbe salire fino al numero 87 del mondo, suo record personale.Domani mattina (sabato), via al tabellone di qualificazione che qualificherà quattro giocatori per il torneo principale, che prenderà il via lunedì 4 aprile prossimo. Domani e fino a giovedì 7 aprile compreso l’ingresso al Tennis Club Napoli sarà gratuito. Ricordiamo che le prime tre wild card per le qualificazioni sono state concesse a tre napoletani, gli under 16 Manola e Ramaglia, e al campione campano assoluto Fioravante. Il Challenger Atp gode quest’anno dell’abbinamento di un title sponsor, il prestigioso marchio di Banca Fideuram, che si aggiunge a Capri Watch, nel torneo internazionale napoletano che apre la stagione europea del Grande Tennis in Europa.

Subscribe
Notificami
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments