NAPOLI – E’ d’argento Viola Scotto di Carlo. Sale sul secondo gradino del podio la nuotatrice originaria di Bacoli nei 50 farfalla con il tempo di 26”40 mettendosi alle spalle la campionessa italiana Elena Di Liddo. Per l’atleta flegrea la conferma dopo la conquista del bronzo nei 50 stile libero di martedì scorso. Un successo che la pone di diritto nel panorama d’elité del nuoto italiano. “Complimenti alla nostra Viola Scotto di Carlo che con il sacrificio in due giorni ha portato a casa due medaglie meritatissime – ha affermato Ottorino Altieri, direttore tecnico nuoto della Napoli Nuoto -. L’ha conquistata con la determinazione perché nessuno ti regala nulla. Due successi che vanno oltre i due podi conquistati. Ho pianto tanto in questi due giorni. Prima di tutto di rabbia per la gara di Roberta Piano Del Balzo e, poi, di gioia per quella di Viola. Ma il mio pensiero va a due anni fa quando eravamo girovaghi per le piscine della Campania. Sono orgoglioso di far parte della Napoli Nuoto e soprattutto di avere sempre un cuore e un orgoglio flegreo. Con queste due medaglie siamo di nuovo ritornati nel posto dove ci compete e cioè sul podio dei campionati italiani. Ma a vincere in questi due giorni non è stata solo Viola Scotto di Carlo è stato tutto il nostro movimento, è stato l’intero quartiere di Monterusciello dove ogni giorno c’è un’energia unica che si sprigiona nella nostra piscina. I due successi rappresentano la base su cui partire per il futuro perché abbiamo oltre a Viola, Roberta Piano Del Balzo e Simone Rippo un ricco settore giovanile per il quale sono certo che possiamo ambire a qualcosa d’importante nel futuro che ci aspetta”.

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments