21.5 C
Napoli

A Ischia tornano gli appuntamenti green di “Coltivare il Futuro”

-

ISCHIA – Il tema della gestione delle aree verdi, intesa come motore di un’economia turistica green al servizio del patrimonio culturale, torna al centro degli appuntamenti conclusivi  di “Coltivare il Futuro – Giardini Storici e Botanici: dalla gestione alla valorizzazione culturale”, la convention giunta alla seconda edizione che riparte da Ischia il 12 e il 13 aprile con un doppio convegno a Villa Arbusto.

Il progetto è programmato e finanziato da Regione Campania e attuato da Scabec – Società Campana Beni Culturali per la realizzazione di azioni diffuse sulla competitività regionale sul mercato turistico nazionale ed internazionale, a valere su impegni del Fondo Unico Nazionale per il Turismo – FUNT parte corrente 2023 (D.M. n. 8019 del 19 Aprile 2023) con cofinanziamento a valere su risorse del Programma Operativo Complementare – POC Campania 2014-2020.

L’iniziativa intende stimolare un’attenta riflessione in merito al “sistema del verde storico”, inteso come insieme integrato di giardini, parchi, siti di rilevanza storica, artistica, paesaggistica e rurale d’interesse pubblico; una dimensione cosiddetta green che occupa un ruolo funzionale di organizzazione del paesaggio ed è un elemento centrale nell’ambito della valorizzazione dei beni culturali e delle politiche pubbliche.

Obiettivo del progetto è dunque quello di proporre il miglioramento dell’attrattività e l’ampliamento della fruizione turistico-culturale in modo sostenibile e inclusivo dei Giardini Storici, punto di partenza di conoscenze scientifiche, tecniche, botaniche e ambientali, sviluppate e sedimentate nei secoli, e di quelli Botanici, intesi come presidio fisico e culturale che contribuiscono alla preservazione della componente naturale nell’ambiente urbano e luogo di sperimentazione dell’immagine del paesaggio occidentale tra natura e artificio.

Dopo il successo della scorsa tappa presso la Reggia di Caserta, si riparte da Ischia venerdì 12 aprile, territorio in grado di offrire un osservatorio privilegiato per una riflessione attenta e multidisciplinare sul delicato rapporto della gestione e valorizzazione dei Giardini Storici e Botanici grazie alla presenza del Giardino della Reggia di Porto d’Ischia e di Villa Arbusto, location realizzate nel ‘700, e alle realtà dei Giardini Botanici Ravino e La Mortella.

Nel corso della giornata, oltre a visite guidate, anche un convengo tra istituzioniassociazioni di categoria  docenti universitari che tornano a confrontarsi sulle problematiche legate alla gestione e valorizzazione dei Giardini Storici e Botanici con le loro peculiarità storiche, architettoniche e botaniche.

Di seguito il programma della giornata: ore 9:00 – Visita alla Reggia Borbonica di Ischia; ore 10:30 – Visita ai Giardini La Mortellaore 12:00 – Visita ai Giardini Ravinoore 13:30 – Lunch presso i Giardini Ravinoore 15.00 Visita al Parco di Villa Arbusto e Museo Archeologico di Pithecusaeore 16.30 – Convegno Villa Gingerò presso Villa Arbusto.

Nel corso del convegno sono previsti i saluti istituzionali di: Giacomo Pascale, Sindaco di Lacco AmenoFelice Casucci, Assessore alla Semplificazione Amministrativa e TurismoRosanna Romano, Direzione Generali per le Politiche Culturali e TurismoPantaleo Annunziata, Amministratore unico Scabec S.p.ALuca D’ambra, Presidente Federalberghi di Ischia e Procida.

Seguiranno gli interventi di: Enrico Auletta con “Giardini storici e botanici, mattoni di Paesaggio”; Riccardo Motti con “L’evoluzione storica dei giardini del sito reale di Portici”; Massimo Visone con “Ischia e i suoi giardini storici: dal mito della natura al giardino di paesaggio”; modera Mariangela Catuogno, Direttore Scientifico del Progetto Coltivare il Futuro.

Sabato 13 aprile, invece, appuntamento alle ore 09.00 per il convegno a Villa Gingerò presso Villa Arbusto.

Nel corso dell’incontro sono previsti i saluti istituzionali di: Carla Tufano, Assessore con delega a Villa Arbusto; Felice Casucci, Assessore alla Semplificazione Amministrativa e Turismo; Rosanna Romano, Direzione per le Politiche Culturali e Turismo; Pantaleo Annunziata, Amministratore unico Scabec S.p.A; Luca D’ambra, Presidente Federalberghi di Ischia e Procida.

Seguiranno gli interventi di: Alberta Campitelli con “Le nuove opportunità del PNRR per i giardini storici tra restauri e professionalità”; Manfredi Leone con “Esperienze di costruzione del Paesaggio tra passato e presente”; Marco D’Isanto con “Il partenariato speciale pubblico-privato per la valorizzazione del Giardino Inglese della Reggia di Caserta”.

La partecipazione agli eventi è gratuita su prenotazione obbligatoria ai seguenti link attivi a partire dalle ore 12.00 lunedì 08 aprile 2024:

 

Subscribe
Notificami
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
0
Would love your thoughts, please comment.x