11.3 C
Napoli

Albanova corsara al San Costanzo

-

CAPRI – Givova Capri Anacapri a testa alta, ma che deve segnare il passo al cospetto degli avversari.
Al San Costanzo arriva un Albanova molto determinata a invertire la tendenza delle ultime due giornate dove ha raccolto un solo punto. Molto studio e pochi spazi nella prima fase, anche se al minuto numero 8 il pallone buono capita sui piedi di Cacciottolo che servito da Izzo spara alto da discreta posizione. Inizia a venire fuori l’Albanova e Campanile si supera anticipando Grezio. Al 37′ Oliva entra su Minicone e l’arbitro Oristanio di Perugia non ha dubbi ad assegnare la massima punizione agli ospiti. Grezio trasforma. La squadra di Mister Rea non ha il tempo di reagire che Volpicelli dal limite dell’area, in un’azione di ripartenza, infila gli incroci dei pali. Si va al riposo sul doppio vantaggio per la squadra di Casal Di Principe.
Ad inizio secondo tempo la musica cambia ed il GCA spinge subito per trovare il gol che riapre la gara. Il subentrato Solitro si procura una punizione sulla quale Ciranna chiama al miracolo Sorrentino. Sul corner l’estremo difensore dell’Albanova si ripete su Campanile e dopo due minuti Solitro si vede respingere sulla linea una conclusione a botta sicura. Passano alcuni minuti e ancora Volpicelli infila a porta vuota su assist di Orefice il gol dello 0 a 3. Fino alla fine la squadra di Mister Rea non si rassegna e si spinge avanti alla ricerca del gol che potrebbe riaprire la disputa. Nonostante diversi tentativi lo stesso arriva solo al minuto 92 con Cacciottolo su assist di Navarrete. Al San Costanzo finisce 1 a 3.
Prima sconfitta in campionato per il Givova Capri Anacapri che in ogni caso non ha demeritato ed ha saputo tenere in confronto contro un avversario che punta a salire in D.
Attenzione adesso rivolta al prossimo match in casa del Castelvolturno. Probabile si giocherà di sabato.

Subscribe
Notificami
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
0
Would love your thoughts, please comment.x