comune-san-giorgio-a-cremano-2-960x600

SAN GIORGIO A CREMANO – Sostegno alle famiglie in condizione di disagio. Pubblicato il bando per l’assegnazione dei contributi ad integrazione dei canoni di locazione per l’annualità 2019.

Sul sito www.e-cremano.it è consultabile il bando, con i requisiti necessari per beneficiare del contributo, messo a disposizione dalla Regione Campania e le modalità di presentazione della domanda che deve pervenire entro e non oltre il 13 marzo 2020, esclusivamente in forma telematica utilizzando il sistema accessibile all’indirizzo https://bandofitti.regione.campania.it.

Il contributo sarà erogato dal comune di San Giorgio a Cremano, fino ad esaurimento delle risorse disponibili e dopo il trasferimento dei fondi da parte dell’Ente regionale. La misura, che rappresenta un aiuto concreto alle famiglie in difficoltà riguarda il periodo tra il 1 gennaio 2019 (e comunque dalla data di effettiva decorrenza del contratto di locazione se questa è successiva al 1 gennaio 2019) e il 31 dicembre 2019.

Sarà concessa ai cittadini in possesso, tra gli altri, dei seguenti requisiti:

– titolarità, per l’anno di riferimento, di un contratto di locazione per uso abitativo relativo ad un immobile non di edilizia residenziale pubblica adibito ad abitazione principale, corrispondente alla residenza anagrafica del richiedente, regolarmente registrato ed in regola con il pagamento annuale dell’imposta di registro ;

– certificazione dalla quale risultino valore ISEE e ISE (Indicatore della Situazione Economica) e incidenza del canone annuo, al netto degli oneri accessori, sul valore ISE, rientranti entro i valori di seguito indicati:

Fascia A: Valore ISE, per l’anno in corso, non superiore all’importo corrispondente a due pensioni minime I.N.P.S. pari a € 13.338,26, rispetto al quale l’incidenza del canone, al netto degli oneri accessori, sul valore ISE risulta non inferiore al 14%.

Fascia B: Valore ISE, per l’anno in corso, non superiore all’importo di € 25.000,00 rispetto al quale l’incidenza del canone, al netto degli oneri accessori, sul valore ISE risulta non inferiore al 24%;

Il contributo deve essere chiesto esclusivamente dall’intestatario del contratto di locazione, appartenente al nucleo familiare residente nell’alloggio, utilizzando esclusivamente il modulo online già pubblicato sul sito del comune di San Giorgio a Cremano.

«Con questo contributo si aggiunge un’altra misura a favore dei cittadini in difficoltà – spiega il sindaco Giorgio Zinno. Attraverso i fondi messi a disposizione dalla Regione Campania, possiamo così offrire aiuto alle famiglie residenti sul nostro territorio mettendo al centro la dignità di ogni persona e continuando ad essere accanto ai più deboli. Consapevoli delle tante persone che hanno bisogno di questo sostegno, gli uffici si sono adoperati affinchè anche la modulistica e le informazioni fossero quanto più chiare possibili e pubblicate con largo anticipo, al fine di avere il giusto tempo per acquisire tutte le certificazioni necessarie da allegare alla domanda”.

D’accordo Michele Carbone, vicesindaco e assessore alle Politiche Sociali: “Proseguiamo nella direzione del sostegno alle fasce deboli. Sono tante le misure che abbiamo messo in campo finora come Ambito N28, a cui si aggiunge questa che attraverso la Regione Campania offre un contributo importante a moltissime famiglie rispetto alle Politiche abitative”.

Subscribe
Notificami
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments