16830733_10212069255430772_518727540154884486_n

SAN GIORGIO A CREMANO- Ricominci da tre, Non ci resta che piangere e il suo ultimo capolavoro, il Postino. Tre tavole, tre ricordi, tre momenti della vita artistica di Massimo Troisi dipinti sul muro perimetrale del Palaveliero di San Giorgio a Cremano. Ieri nel giorno del compleanno dell’attore sangiorgiese l’inaugurazione dell’opera firmata dall’artista Jorit lo stesso che ha realizzato il San Gennaro di Forcella. A tenere a battesimo l’opera ribattezzata “E’ Nata Una stella” il sindaco di San Giorgio a Cremano Giorgio Zinno:

“E’ un momento importante per la nostra città, al quale hanno partecipato tanti sangiorgesi ma anche tutti coloro che amano Troisi e che avranno così l’occasione da oggi di dedicargli un pensiero, ammirando la straordinaria opera d’arte realizzata da uno dei più grandi street artist attuali del panorama mondiale. Oggi possiamo dire di aver realizzato un sogno condiviso, grazie alla collaborazione della Flat Sport s.r.l. che ha sostenuto economicamente il primo murales a tema con un contributo economico dell’Ente.Abbiamo intenzione di realizzare un altro murales proprio nella piazza che porta il suo nome e a tal proposito rinnovo l’invito ad altri imprenditori o commercianti che abbiano voglia di sponsorizzare anche questa iniziativa e contribuire così alla valorizzazione della città e alla creazione di un museo cittadino dedicato a Troisi”.

{youtube}wpu5GgEK_No&feature{/youtube}

 

 

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments