SPORTELLO ANTIVIOLENZA

SAN GIORGIO A CREMANO – Per più di due anni è stata picchiata, minacciata e perseguitata dal suo ex che in alcuni casi ha anche minacciato il suo bambino.

E’ la triste storia di una donna di San Giorgio a Cremano, in provincia di Napoli, 40 anni, che oggi ha visto finire un incubo.

Il suo ex, un operaio edile di 32 anni, incensurato dopo la fine della loro relazione, aveva iniziato a vessarla di continuo ogni giorno fino a che non è stato raggiunto da una denuncia e dalla susseguente misura cautelare con obbligo di dimora nel comune di residenza, presentazione alla polizia giudiziaria e divieto di avvicinamento alla persona offesa.

Ad intervenire i carabinieri di San Giorgio a Cremano.

Subscribe
Notificami
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments