SAN GIORGIO A CREMANO – Renato Carcatella, docente in Scienze Motorie è il nuovo assessore alle Politiche Giovanili e Biblioteca comunale. Nominato dal sindaco Giorgio Zinno, Carcatella è espressione della lista civica “Cento Passi”. Laureato presso l’Università degli Studi di Napoli “Parthenope”, ha già avuto esperienza in giunta a San Giorgio a Cremano, ricoprendo proprio il ruolo di assessore con le medesime deleghe tra il 2007 e il 2010. Carcatella ha 39 anni, è sposato con due figlie e vive a San Giorgio a Cremano dove svolge anche attività di formatore di Pilates.

La nomina di Renato Carcatella segue l’uscita dalla giunta di Giuseppe Scala.

“Ho deciso di riorganizzare politicamente la maggioranza, aprendo ancora di più al mondo civico impegnando una persona con la quale già in passato ho lavorato come collega di Giunta Comunale – spiega il sindaco Giorgio Zinno. Stiamo infatti discutendo con altre forze del territorio, movimenti civici e soggetti del mondo delle professioni per arricchire il progetto attuale e futuro di centrosinistra. Il confronto, che più volte abbiamo avuto su alcuni temi, è sempre andato nella direzione comune di dare un contributo concreto al costante miglioramento della città. Obiettivo comune che oggi porta ad una seria collaborazione e testimonia che il dialogo con esponenti della società civile non resta solo sulla carta , ma si concretizza con le azioni. Ovviamente ringrazio Giuseppe Scala che ha lavorato in questi mesi per la nostra città e con il quale spero in futuro di far ricongiungere i nostri percorsi”.

“Ringrazio il sindaco Giorgio Zinno per l’opportunità che mi ha dato – aggiunge Carcatella. Oggi entro in giunta, mosso dall’impegno per San Giorgio a Cremano, certo di poter dare il mio contributo alla città su temi da sempre a me cari e legati alla pace e ai diritti umani.

In questi anni ho espresso, senza remore, le mie idee, a volte anche critiche, perché credo che soltanto il confronto chiaro e onesto possa arricchire la politica e aiutarla ad avvicinarsi davvero ai bisogni dei cittadini. Sulla base di questa riflessione condivisa riparte il mio impegno per rilanciare una percorso politico che viene da storie comuni e confluirà su obiettivi socio-culturali che sicuramente saranno maggior forza all’azione amministrativa. Questa è la mia sfida. Il mio sarà un assessorato aperto, dove tutti avranno “diritto di cittadinanza”, un diritto inalienabile e anche un dovere di tutti: quello di esserci e di impegnarsi. Sempre.

D’accordo anche la maggioranza: “Carcatella è un rappresentante della società civile, oltre ad avere un’esperienza politica. Siamo certi che aprire al mondo civico è la strada giusta per migliorare l’azione di governo e per rendere partecipi tutte le forze attive del territorio. A lui facciamo un “in bocca a lupo” per le responsabilità che da oggi avrà nei confronti della città e dei cittadini di San Giorgio a Cremano”.

Il Movimento civico “Cento passi”, di cui Carcatella è componente del direttivo è presieduto da Giorgio Punzo. Vicepresidente, Alfredo Cozzolino; Segretario Giovanni Sannino: “Siamo pronti ad affrontare questa nuova sfida – fanno sapere – convinti di dimostrare alla cittadinanza il valore delle proprie persone e garantendo la continuità di questo progetto nelle imminenti Elezioni amministrative Comunali”.

Subscribe
Notificami
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments