22.7 C
Napoli

“La bottega delle parole” di San Giorgio a Cremano vince il progetto “Leggimi 0-6”

-

SAN GIORGIO A CREMANO – L’associazione culturale “La bottega delle parole” di San Giorgio a Cremano vince il progetto “Leggimi 0-6” promosso e finanziato da Cepell, Centro per il libro e la lettura, istituto autonomo del Ministero della Cultura, che da anni ha l’obiettivo di attuare politiche di diffusione del libro e della lettura in Italia.

E’ questo l’unico progetto vincente e finanziato in tutta la Regione Campania.

Titolo del progetto è “GiocoLibro”

GiocoLibro nasce con l’interesse di promuovere la lettura nella prima infanzia e, ancor prima, nel pancione.

“L’idea è rendere il libro un gioco da ascoltare, da vivere, da coccolare, da vedere, da recitare, da disegnare, da annusare” – sottolinea Miryam Gison, fondatrice dell’associazione La bottega delle parole, libraia e scrittrice e responsabile capofila dell’ingente progetto – “In Campania le statistiche sulla lettura sono davvero deprimenti e con questo progetto vogliamo invertire la tendenza, soprattutto per debellare futuri analfabetismi funzionali. Ma per farlo vogliamo che i libri escano dagli scaffali e arrivino ai bambini”.

Leggere ai e con i bambini fin da piccolissimi ha ricadute importanti dal punto di vista motorio, comunicativo, linguistico, cognitivo, metacognitivo, sociale ed emotivo ed è evidente la necessità che i genitori e gli insegnanti/educatori si sappiano proporre quali mediatori consapevoli con l’oggetto “libro”.
Il progetto si propone quindi di costruire consapevolezza rispetto all’importanza della lettura nello sviluppo del bambino e di offrire criteri di qualità nella scelta di testi da proporre nella fascia 0/6 anni, rispettosi del funzionamento mentale e neurologico del bambino.

Il progetto è ambizioso e coinvolge studenti e docenti, famiglie, associazioni, privati cittadini e il territorio tutto.

Lungo un arco temporale che va da Marzo a Luglio 2023, GiocoLibro abbraccia grandi e piccini nelle piazze, nei parchi, nelle biblioteche, nelle scuole, nelle librerie che si trasformeranno in luoghi magici
che ospiteranno merende letterarie, attività laboratoriali, spettacoli, incontri con autori, gruppi di lettura.

GiocoLibro si snoda e si divide infatti in diversi filoni didattici, culturali e artistici:
• Let’s read & play: laboratori di lettura in lingua inglese (bambini 3/6 anni);
• Merende letterarie per famiglie con bambini, guidate da operatori qualificati che abituino al piacere della lettura condivisa;
• “Letture nel pancione” ovvero momenti di lettura con mamme in attesa per aiutare i genitori a costruire un rapporto con i piccini;
• Spettacoli teatrali per bambini, workshop e passeggiate narrative nella Biblioteca comunale di San Giorgio a Cremano e in Villa Falanga;
• Incontri di formazione ai docenti;
• Gruppi di lettura in scuole e nidi;
• “Ricomincio dalle storie” – dal 12 al 14 Maggio in Villa Falanga, nuova edizione del festival letterario e dello storytelling per l’infanzia.

Tutto confluirà nella creazione del primo Parco Creativo Letterario: un parco in cui si gioca a vivere e inventare storie.

A supportare La bottega delle parole ci saranno le competenze e le professionalità de Il Teatro nel baule, ParteNeapolis, Storie a manovella, il team di Ricomincio dai Libri, tutti enti partner ufficiali del progetto.

Subscribe
Notificami
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
0
Would love your thoughts, please comment.x